Favara

Finto maresciallo dei carabinieri “spilla” 10 mila euro a professionista di Favara, indagini 

Maxi truffa ai danni di un professionista cinquantacinquenne di Favara

Pubblicato 4 settimane fa

Maxi truffa ai danni di un professionista cinquantacinquenne di Favara. L’uomo è stato raggirato da una persona, che si è spacciata per un maresciallo dei carabinieri, consegnando di fatto l’incredibile somma di 10 mila euro attraverso due bonifici. Lo scrive il quotidiano La Sicilia.

Il professionista ha ricevuto una chiamata al cellulare da un uomo che si è finto un sottufficiale dell’Arma dei carabinieri che gli ha comunicato l’esistenza di una indagine a suo carico per strani movimenti sul conto e che da lì a poco sarebbe stato contattato dal direttore di banca.

Telefonata che, effettivamente, riceve da quello che probabilmente era un “complice” del truffatore. Il professionista, così, fornisce il numero di conto corrente e partono due bonifici di 5 mila euro verso un altro conto estero. Il cinquantacinquenne soltanto dopo ha capito di essere stato raggirato e così ha denunciato l’accaduto ai veri carabinieri. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *