Inchiesta Montagna, obbligo di dimora per 52enne favarese

Redazione

Favara

Inchiesta Montagna, obbligo di dimora per 52enne favarese

di Redazione
Pubblicato il Giu 25, 2020
Inchiesta Montagna, obbligo di dimora per 52enne favarese

I giudici della seconda sezione penale della Corte di Appello di Palermo, accogliendo in parte l’istanza dell’avvocato Tanja Castronovo, hanno disposto la sostituzione della misura cautelare nei confronti di Calogero Maglio, 52enne operaio di Favara, condannato in primo grado a quattro anni e otto mesi di reclusione (assolto dal reato di mafia) nell’ambito del maxi processo alle cosche agrigentine “Montagna”. Maglio, dunque, lascia i domiciliari ma sarà sottoposto all’obbligo di dimora a Favara e di  presentazione quotidiana presso la Tenenza dei carabinieri di Favara. 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 34513 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings