Licata, assalto alla caserma dopo arresto: liberi due fratelli

Redazione

| Pubblicato il giovedì 14 Ottobre 2021

Licata, assalto alla caserma dopo arresto: liberi due fratelli

Per i due indagati è stata disposta la misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria
di Redazione
Pubblicato il Ott 14, 2021

Il tribunale del Riesame, accogliendo il ricorso dell’avvocato Vinciguerra, ha rimesso in libertà i fratelli Davide e Giuseppe Dainotto, 19 e 22 anni. Per i due indagati è stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria due volte a settimana.

Entrambi i fratelli erano stati arrestati lo scorso settembre insieme al padre e alla cognata del primo. Il più giovane dei fratelli era stato fermato dai carabinieri per droga e portato in caserma dove ben presto si sono presentati tutti gli altri parenti.

Una volta dentro, e fatti accomodare nella sala d’attesa, il caos: calci, pugni e testate alcuni carabinieri presenti in caserma. In quell’occasione furono arrestati anche il padre dei due indagati – Maurizio Dainotto, 42 anni, e la cognata Aleandra Maganuco, 22 anni. Tutti adesso sono in libertà. Al solo 19enne è contestato il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

di Redazione
Pubblicato il Ott 14, 2021


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl