Mafia, al via processo d’Appello “Opuntia”

Redazione

Mafia, al via processo d’Appello “Opuntia”
| Pubblicato il venerdì 16 Ottobre 2020

Mafia, al via processo d’Appello “Opuntia”

di Redazione
Pubblicato il Ott 16, 2020

Al via il processo di secondo grado, davanti la terza sezione della Corte d’Appello di Palermo, scaturito dall’inchiesta denominata “Opuntia” che – prima nel 2016 e successivamente nel 2018 – avrebbe fatto luce sulle dinamiche mafiose tra Menfi e Santa Margherita Belice. In primo grado tutti gli altri imputati, quelli gravati dalle accuse più pesanti, sono stati assolti: si tratta di Domenico Friscia, 55 anni di Sciacca; il medico di Menfi, Pellegrino Scirica, 63 anni, Giuseppe Alesi, 48 anni, e il fratello Cosimo. Era stato, invece, condannato il collaboratore di giustizia Vito Bucceri che al blitz antimafia aveva dato un contributo determinante. Due anni ed otto mesi di reclusione grazie allo sconto di pena previsto per i collaboratori di giustizia. Due anni e sei mesi, invece, per Vito Riggio che, tuttavia, ha avuto modificato il capo di accusa: da associazione mafiosa a favoreggiamento aggravato. La Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo ha impugnato il verdetto facendo ricorso in Appello. Per la difesa, invece, l’appello è stato presentato oltre i termini. Si torna in aula il 21 gennaio. 

di Redazione
Pubblicato il Ott 16, 2020


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings