Giudiziaria

Non denunciò abusi sessuali sul figlio minore: arrestata

La donna deve espiare una pena di 4 anni e 8 mesi di reclusione

Pubblicato 10 mesi fa

Non avrebbe fatto nulla per impedire le violenze contro i figli. I carabinieri della stazione di Petrosino hanno arrestato una 43enne per violenza sessuale su minore, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Marsala.

La donna deve espiare una pena di 4 anni e 8 mesi di reclusione. Nel 2020, infatti, il marito era stato arrestato perché accusato di aver costretto i figli a guardare materiale pornografico per indurli a subire o a compiere atti sessuali.

Secondo l’accusa la donna, pur essendo a conoscenza delle azioni del marito, non avrebbe fatto nulla per impedirlo, non denunciando quanto accadeva tra le mura domestiche. Secondo il giudice, entrambi abusando dell’autorità genitoriale, avrebbero costretto i piccoli a subire violenze dietro minaccia di non farli più giocare. Al termine delle formalità di rito, la donna è stata condotta nel carcere Pagliarelli di Palermo

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *