Giudiziaria

“Picchia e minaccia la moglie”, arrestato commerciante agrigentino

Arrestato un commerciante agrigentino quarantenne per i reati di maltrattamenti in famiglia e minacce

Pubblicato 2 mesi fa

I carabinieri della Compagnia di Agrigento hanno arrestato un commerciante agrigentino quarantenne per i reati di maltrattamenti in famiglia e minacce. A firmare il provvedimento è il gip del tribunale che ha accolto la richiesta di misura cautelare avanzata dalla procura. L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato associato alla casa circondariale “Pasquale Di Lorenzo” di Agrigento.

A denunciare i soprusi è stata la moglie, vittima di vessazioni, insulti e aggressioni avvenute nel corso dell’anno. La donna ha raccontato di essere stata picchiata e minacciata dall’uomo. Quest’ultimo, secondo quanto ricostruito, sarebbe andato in escandescenza più volte, anche alterato dall’uso di alcol. La moglie, dopo le violenze, ha trovato il coraggio di denunciare il coniuge. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *