Giudiziaria

Sciacca, due minorenni assolti dall’accusa di aver picchiato coetaneo 

Erano accusati di aver picchiato con un casco un coetaneo provocandogli traumi alla testa e la rottura del naso

Pubblicato 3 settimane fa

Erano accusati di aver picchiato con un casco un coetaneo provocandogli traumi alla testa e la rottura del naso. Il gup del tribunale per i Minorenni, Antonina Pardo, ha disposto l’assoluzione “perché il fatto non sussiste” nei confronti di due giovanissimi di Sciacca.

L’accusa era quella di lesioni personali aggravate in concorso. La vicenda risale all’agosto 2022. A margine della requisitoria anche il pubblico ministero aveva chiesto di assolvere i due imputati. Alla richiesta si era associata la difesa dei due minori rappresentata dall’avvocato Antonello Palagonia.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *