Lampedusa

Migranti: tre tunisini arrestati dopo lo sbarco a Lampedusa

Il primo arresto è stato già convalidato ed è stato concesso il nulla osta per l'espulsione dal territorio nazionale

Pubblicato 3 settimane fa

Tre tunisini sono stati arrestati, dai poliziotti della squadra mobile della questura di Agrigento, dopo essere sbarcati a Lampedusa. Uno ha fatto ritorno in Italia, attraverso la frontiera marittima delle isole Pelagie, nonostante fosse stato espulso; gli altri due invece nonostante fossero gravati da decreti di respingimento. Tutti e tre sono stati inizialmente posti, su disposizione del pm di turno, agli arresti domiciliari nell’hotspot. Il primo arresto è stato già convalidato ed è stato concesso il nulla osta per l’espulsione dal territorio nazionale. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *