Licata, 15kg di marijuana nascosta tra le zucchine: due arresti 

Redazione

Apertura

Licata, 15kg di marijuana nascosta tra le zucchine: due arresti 

di Redazione
Pubblicato il Dic 5, 2018
Licata, 15kg di marijuana nascosta tra le zucchine: due arresti 

Licata, 15kg di marijuana nascosta tra le zucchine: due arresti

Oltre 70 piante per un peso complessivo di circa 15kg. I carabinieri della Compagnia di Licata, nelle scorse ore, hanno effettuato un blitz in un terreno di proprietà di un 51enne in contrada Fiumevecchio, a Licata, scovando una vera e propria piantagione di marijuana tra le coltivazioni di zucchine.

Due gli arresti da parte dei militari: si tratta di Angelo Callea, 51 anni, proprietario del fondo agricolo in cui è stata scovata la maxi piantagione (sottoposto all’obbligo di dimora a Licata) e Giacomo Vinci, 46 anni, bracciante agricolo, posto agli arresti domiciliari.

I Carabinieri infatti, da qualche tempo, avevano notato movimenti anomali nelle vicinanze del fondo agricolo di proprietà di un 51 enne del luogo e così, nelle ultime ore, hanno deciso di fare scattare un’irruzione nel terreno in questione, in contrada Fiumevecchio. Sul posto, è stato subito rintracciato il proprietario, in compagnia di un altro bracciante agricolo, 46 enne. Poco dopo aver iniziato le attività di ricerca e perquisizione, durante il controllo in una serra adibita alla coltivazione di zucchine, è saltata fuori una vera e propria piantagione, con circa settanta piante di “canapa indiana”, che una volta essiccata, sarebbe stata pronta ad essere smerciata.

Si stima che il quantitativo di droga sequestrato, se ceduto al dettaglio, avrebbe potuto fruttare alcune migliaia di euro.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04