Licata, branco di randagi aggredisce pescivendolo: ricoverato in ospedale

Redazione

IN EVIDENZA

Licata, branco di randagi aggredisce pescivendolo: ricoverato in ospedale

di Redazione
Pubblicato il Mar 6, 2019
Licata, branco di randagi aggredisce pescivendolo: ricoverato in ospedale

Un pescivendolo di Licata è stato vittima di un’aggressione da parte di un branco di cani randagi che, dopo averlo accerchiato all’uscita dell’area portuale di Marianello, si sono scagliati contro il signore mordendolo in più parti. Il fatto è avvenuto qualche giorno fa.

Sono state le urla del pescivendolo, in preda alla ferocia dei randagi, ad attirare i passanti che si sono immediatamente precipitati a soccorrerlo. Sul posto è intervenuto una squadra di operatori del 118 che hanno disposto il ricovero del signore presso l’ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata. L’anziano è stato medicato con circa dieci punti di sutura ed è stato successivamente dimesso. 

Una problematica, quella del randagismo a Licata, che è tornata in auge soprattutto dopo la conclusione della convenzione fra il comune e l’associazione “I delfini” che si è sempre occupata del servizio. 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04