Palermo

Pestato a sangue da gang in centro a Palermo, 5 indagati

E' stato possibile individuare i responsabili grazie alle immagini di videosorveglianza

Pubblicato 2 settimane fa

Sono stati individuati i presunti responsabili dell’aggressione a due persone che porto’ il terrore in via Cavour nel centro di Palermo lo scorso 7 aprile. La polizia ha eseguito due ordinanze di custodia cautelare, con arresti domiciliari e applicazione di dispositivo elettronico, e un provvedimento di collocamento in comunita’ nei confronti di tre indagati, due maggiorenni ed un minorenne, ritenuti responsabili di lesioni aggravate in concorso. Sarebbero stati loro, secondo le indagini della sezione “Contrasto al Crimine Diffuso” della Squadra mobile del capolugo siciliano, a sferrare un attacco brutale a due adulti, nel corso del quale uno fu colpito da una testata al viso. Caduto a terra, gli altri della gang l’hanno aggredito con calci e pugni in piu’ parti del corpo. La vittima ha subito lesioni giudicate guaribili in 50 giorni riportando un politrauma facciale con frattura e diplopia all’occhio destro, e un intervento chirurgico non riusci’ a restituirgli una vista completa. A individuare e braccare la gan sono state indagini costruite incrociando immagini di videosorveglianza a testimonianze oculari fino a riscontri sui profili social degli indagati. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *