Licata, sindaco Cambiano: “Nessun tentennamento e rispetto delle leggi”

Redazione

Licata

Licata, sindaco Cambiano: “Nessun tentennamento e rispetto delle leggi”

di Redazione
Pubblicato il Apr 3, 2017
Licata, sindaco Cambiano: “Nessun tentennamento e rispetto delle leggi”

Ci scrive il sindaco di Licata, Angelo Cambiano dopo aver letto il nostro articolo dal titolo “Ecco perché non siamo d’accordo con il sindaco di Licata” pubblicato oggi e dopo il suo intervento di ieri a “L’Arena” di RaiUno,  e ci fa sapere quanto segue:

“Non ho mai tentennato e non mi sono mai atteggiato a paladino di nessuna cosa. Ho fatto il mio dovere. Ho ossequiosamente rispettato un protocollo di intesa sottoscritto con la Procura delle Repubblica di Agrigento firmato da altri 4 comuni oltre Licata per demolire gli immobili abusivi gravati da sentenza definitiva. Ho sempre cercato di affermare che un’attività così imponente di demolizione (più di trecento immobili acquisiti al patrimonio comunale solo a Licata) dopo decenni di immobilismo dovrebbe essere coordinata a livello regionale e non solo da un sindaco o dai sindaci. Si rischia di paralizzare l’attività amministrativa degli enti sia perché ci si ritrova ad anticipare somme che dovranno successivamente essere recuperate, sia perché le centinaia di ricorsi ed appelli al Tar, nonché le attività di demolizione impegnano risorse umane di cui gli enti oggi non dispongono in abbondanza.

Ho sempre cercato di evidenziare l’assenza della politica che conta (cioè quella che fa le leggi, perché i sindaci ed i cittadini le leggi le rispettano), governo regionale, nazionale e parlamentari, politica che fa finta che il problema non esiste lasciando i territori al l’abbandono a confrontarsi con un fenomeno di enormi dimensioni.

Non provo alcun piacere nel vedere la disperazione di chi si vede demoliti anni di sacrifici e proprio per questo non ci sono eroi, ma disperazione di chi afferma che la classe politica di allora era compiacente ed ha ingannato i cittadini”.

<!– Composite Start –>
<div id=”M235847ScriptRootC105266″>
<div id=”M235847PreloadC105266″>
Loading…
</div>
<script>
(function(){
var D=new Date(),d=document,b=’body’,ce=’createElement’,ac=’appendChild’,st=’style’,ds=’display’,n=’none’,gi=’getElementById’;
var i=d[ce](‘iframe’);i[st][ds]=n;d[gi](“M235847ScriptRootC105266”)[ac](i);try{var iw=i.contentWindow.document;iw.open();iw.writeln(“<ht”+”ml><bo”+”dy></bo”+”dy></ht”+”ml>”);iw.close();var c=iw[b];}
catch(e){var iw=d;var c=d[gi](“M235847ScriptRootC105266″);}var dv=iw[ce](‘div’);dv.id=”MG_ID”;dv[st][ds]=n;dv.innerHTML=105266;c[ac](dv);
var s=iw[ce](‘script’);s.async=’async’;s.defer=’defer’;s.charset=’utf-8′;s.src=”//jsc.mgid.com/g/r/grandangoloagrigento.it.105266.js?t=”+D.getYear()+D.getMonth()+D.getDate()+D.getHours();c[ac](s);})();
</script>
</div>
<!– Composite End –>


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 34513 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings