Porto Empedocle, prende a morsi l’uomo che molesta la sorella: in aula il racconto

Redazione

Porto Empedocle

Porto Empedocle, prende a morsi l’uomo che molesta la sorella: in aula il racconto

di Redazione
Pubblicato il Gen 30, 2020
Porto Empedocle, prende a morsi l’uomo che molesta la sorella: in aula il racconto

Uno è finito a processo per violenza sessuale, l’altro – il fratello della presunta vittima – a giudizio per aver reagito dando morsi ad un orecchio all’aggressore. E’ ripreso ieri mattina il processo a carico di P.E., 42 anni, e C.G., 27 anni. La vicenda è approdata in aula a distanza di quattro anni dai fatti avvenuti a Porto Empedocle. 

Secondo la ricostruzione il primo avrebbe palpato il seno della sorella del secondo. Quest’ultimo, assistendo dal balcone a quanto successo, è sceso in strada e avrebbe aggredito il 42enne. Entrambi, adesso, si trovano a processo. 

Questa mattina, davanti i giudici della prima sezione penale del Tribunale di Agrigento, è comparso uno degli agenti di polizia che è intervenuto subito dopo i fatti: “Siamo arrivati quando già il 42enne si trovava dentro l’ambulanza e si tamponava l’orecchio con un capo di abbigliamento. Sanguinava vistosamente.”

Si torna  in aula il 12 marzo. 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings