Connect with us
PRIMO PIANO

Messina Denaro, interrogati figlio dell’autista e concessionario auto 

Proseguono le indagini nel paese del Trapanese alla ricerca di ambienti nascosti anche con l'utilizzo del geo radar

Pubblicato 2 settimane fa

Anche il figlio di Giovanni Luppino, Antonio, e’ stato sentito a “sommarie informazioni” nell’ambito delle indagini sulla rete che ha favorito la latitanza di Matteo Messina Denaro, arrestato dal Ros lunedi’ scorso a Palermo.

E sentito anche il titolare della concessionaria di Palermo in cui sarebbe stata acquistata l’Alfa Giulietta nera utilizzata dal boss e rinvenuta dalla polizia in un’area/parcheggio a Campobello di Mazara. Il concessionario avrebbe confermato che l’auto sarebbe stata acquistata personalmente dal boss con il documento intestato ad Andrea Bonafede, il suo alias.

E che lo avrebbe riconosciuto ex post. Mentre proseguono le indagini nel paese del Trapanese alla ricerca di ambienti nascosti anche con l’utilizzo del geo radar. Le indagini sono coordinate dal procuratore capo Maurizio de Lucia e dall’aggiunto Paolo Guido.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20:06
19:54 - Tangenti all’Irfis? Prescrizione “cancella” quasi tutte le accuse  +++18:35 - Uccise il nipote per errore, condannato a 8 anni e 8 mesi +++18:00 - Canicattì aderisce alla 40° marcia antimafia Bagheria-Casteldaccia +++18:00 - Messina Denaro: “Su di me vengono raccontate balle” +++17:30 - Eventi di Natale, l’affondo di Firetto: “Una vergogna spendere 300 mila euro” +++17:08 - Schianto in autostrada: morta coppia catanese +++17:00 - Mafia, torna in carcere il boss Francesco Mulè +++16:58 - Messina Denaro, l’autista del boss rinuncia a ricorso contro il carcere +++16:08 - Agrigento, la Comunità Slow Migrants Zagara aderisce alla campagna #nontiscarto  +++15:18 - Confartigianato, La Porta riconfermato presidente  +++
19:54 - Tangenti all’Irfis? Prescrizione “cancella” quasi tutte le accuse  +++18:35 - Uccise il nipote per errore, condannato a 8 anni e 8 mesi +++18:00 - Canicattì aderisce alla 40° marcia antimafia Bagheria-Casteldaccia +++18:00 - Messina Denaro: “Su di me vengono raccontate balle” +++17:30 - Eventi di Natale, l’affondo di Firetto: “Una vergogna spendere 300 mila euro” +++17:08 - Schianto in autostrada: morta coppia catanese +++17:00 - Mafia, torna in carcere il boss Francesco Mulè +++16:58 - Messina Denaro, l’autista del boss rinuncia a ricorso contro il carcere +++16:08 - Agrigento, la Comunità Slow Migrants Zagara aderisce alla campagna #nontiscarto  +++15:18 - Confartigianato, La Porta riconfermato presidente  +++