Tragedia di Ustica, giovane riberese morto: 1 milione di euro alla famiglia

Redazione

| Pubblicato il sabato 15 Dicembre 2018

Tragedia di Ustica, giovane riberese morto: 1 milione di euro alla famiglia

di Redazione
Pubblicato il Dic 15, 2018

La terza sezione del Tribunale di Palermo ha riconosciuto un risarcimento di circa un milione di euro ai familiari di un giovane di Ribera, morto all’età di 28 anni, nella tristemente famosa  tragedia di Ustica.

Il giovane si trovava a bordo del DC9 che precipitò, il 27 giugno 1980 nel tratto di  mare compreso tra le isole  di Ponza e Ustica.

Vi fu coinvolto il volo di linea IH870, partito da Bologna Borgo Panigale e diretto a Palermo Punta Raisi, operato dall’aeromobile Douglas DC-9 della compagnia aerea Itavia, il quale perse il contatto radio con l’aeroporto di Roma-Ciampino (responsabile del controllo del traffico aereo in quel settore), si destrutturò e cadde nel Mar Tirreno. Nell’incidente morirono tutti gli 81 occupanti dell’aeromobile, tra passeggeri ed equipaggio.

di Redazione
Pubblicato il Dic 15, 2018


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl