Connect with us
Sicilia by Italpress

Schifani “Incontrerò Di Mauro per una verifica sulla linea politica”

PALERMO (ITALPRESS) – “La ritengo inqualificabile sotto diversi profili. Il primo per l’incompetenza sulla materia dell’assessorato energia che lamenta presunte irregolarità sotto il profilo ambientale. Le richieste di investimento sono caratterizzate da una procedura che prima passa dall’assessorato ambiente e dalla Sovrintendenza, quindi dalla Cts che trattano i temi di conformità ambientale lamentati dal dirigente […]

Pubblicato 5 giorni fa

PALERMO (ITALPRESS) – “La ritengo inqualificabile sotto diversi profili. Il primo per l’incompetenza sulla materia dell’assessorato energia che lamenta presunte irregolarità sotto il profilo ambientale. Le richieste di investimento sono caratterizzate da una procedura che prima passa dall’assessorato ambiente e dalla Sovrintendenza, quindi dalla Cts che trattano i temi di conformità ambientale lamentati dal dirigente dell’assesorato all’energia. Sono temi di natura ambientale sui quali quest’ultimo non è chiamato a pronunziarsi perchè non sono argomenti attinenti il suo assessorato di competenza. E’ totalmente fuori luogo e fuori contesto. Inoltre il dirigente si è lasciato andare anche a considerazioni di carattere politico che non gli competono. La Legge Bassanini sulla dirigenza non prevede queste possibilità”. Così il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, in un’intervista al Giornale di Sicilia, in merito alla lettera del dirigente generale all’energia (ad interim), Gaetano Sciacca, che invita l’assessore al ramo, Roberto Di Mauro, a una riflessione sulla opportunità di realizzare i grandi impianti di energia rinnovabile nell’Isola.
“Non vi è dubbio che ne trarremo le conseguenze quando discuteremo del raggiungimento degli obiettivi assegnati ai dirigenti”, aggiunge il governatore, sottolineando che “la linea di governo è stata quella di coniugare le esigenze di attrazione di investimenti, non ultimo il fotovoltaico che produce energia e di cui il paese ha bisogno, con la tutela dell’ambiente”.
Su un possibile problema d’interlocuzione con l’assessore Di Mauro, Schifani dice: “conto di incontrare Di Mauro presto per una verifica sulla condivisione della linea politica del governo su questi temi, perchè ci aspettano anni di intenso lavoro e che toccano elementi di sviluppo e crescita della Sicilia ma anche di soluzioni emergenziali come quella sui rifiuti e dei termovalorizzatori”. Infine, sulle tensioni in atto dopo quelle che si sono registrare attorno all’assessorato al turismo, Schifani chiosa: “Nella mia vita politica ho sempre lavorato per costruire ed unire e non per demolire”.
(ITALPRESS).
-foto Italpress-

0 commenti
15:17
15:55 - Estorsione di 15 mila euro dopo aver urtato l’auto della donna di un mafioso: arrestato  +++15:50 - Attività produttive, Gualdani e Cimino nominati a Irsap e Consorzi Asi +++15:20 - Raffadali, spara e uccide il figlio: chiesti 24 anni per poliziotto +++15:19 - Esplode bombola gas in una villa: ferito un agrigentino +++15:03 - Minore sorpreso a spacciare scoppia in lacrime, arrestato +++13:39 - Valle del Belìce, La Rocca Ruvolo: ok emendamento per fronteggiare danni tromba d’aria di settembre +++13:38 - Le immagini del covo di Matteo Messina Denaro +++13:30 - Mafia, dentro il covo di Matteo Messina Denaro: le immagini  +++13:29 - Agrigento, tentata rapina all’Unicredit di Villaggio Mosè  +++13:22 - Abusi edilizi, Tar annulla sanzione pecuniaria del comune di Agrigento  +++
15:55 - Estorsione di 15 mila euro dopo aver urtato l’auto della donna di un mafioso: arrestato  +++15:50 - Attività produttive, Gualdani e Cimino nominati a Irsap e Consorzi Asi +++15:20 - Raffadali, spara e uccide il figlio: chiesti 24 anni per poliziotto +++15:19 - Esplode bombola gas in una villa: ferito un agrigentino +++15:03 - Minore sorpreso a spacciare scoppia in lacrime, arrestato +++13:39 - Valle del Belìce, La Rocca Ruvolo: ok emendamento per fronteggiare danni tromba d’aria di settembre +++13:38 - Le immagini del covo di Matteo Messina Denaro +++13:30 - Mafia, dentro il covo di Matteo Messina Denaro: le immagini  +++13:29 - Agrigento, tentata rapina all’Unicredit di Villaggio Mosè  +++13:22 - Abusi edilizi, Tar annulla sanzione pecuniaria del comune di Agrigento  +++