Ponte sullo Stretto, polemiche in assemblea M5S

Redazione

| Pubblicato il mercoledì 12 Maggio 2021

Ponte sullo Stretto, polemiche in assemblea M5S

Assemblea rinvia nodo a "tavolo" ma e' polemica
di Redazione
Pubblicato il Mag 12, 2021

Si chiude a mezzanotte circa l’assemblea congiunta M5s convocata sulla questione del Ponte di Messina con l’invito dei capigruppo ad organizzare un “tavolo” di confronto, come preannunciato da Cancelleri. “L’impressione e’ che siamo tutti concordi che questo tavolo, che e’ anche l’idea di Giuseppe Conte, sia una buona idea: lavorera’ senza pregiudizi ideologici ma sulla base di dati tecnici per capire se l’opera sia un’infrastruttura utile per il Paese e non per una Regione, perche’ siamo parlamentari della Repubblica e dobbiamo guardare all’interesse generale” avrebbe detto il presidente dei senatori, Ettore Licheri.

“Visto che della faccenda sono stati investiti i gruppi attendiamo di conoscere le modalita’ di istituzione del tavolo per poter gestire la partecipazione” avrebbe quindi aggiunto il capogruppo a Montecitorio Davide Crippa. Anche se a fine riunione, a microfoni aperti, in tanti parlamentari avrebbero protestato: “ma quale tavolo! Ci sono le commissioni competenti!” avrebbero fatto notare in tanti. Il reggente Vito Crimi, che ha rinunciato a chiudere perche’, avrebbe detto, “sono al lavoro con gli avvocati…” avrebbe tuttavia chiarito: “quando si parla di tavolo ci riferiamo a qualcosa di piu’ ampio e cioe’ della questione infrastrutturale del Sud”.

di Redazione
Pubblicato il Mag 12, 2021


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl