Cultura

Autismo, al Palacongressi l’evento “Dove le parole non arrivano, la musica parla”

L'evento è organizzato dall'Associazione VitAutismo in collaborazione con l’Associazione Pani ca’ Musica e con il patrocinio dell’Ente Parco

Pubblicato 2 mesi fa

L’associazione VitAutismo, in occasione della XVII Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo e per celebrare dieci anni di attività dalla sua nascita nel 2014, organizza e promuove una manifestazione artistica dal titolo “Dove le parole non arrivano, la musica parla” che si terrà martedì 2 aprile 2024 presso la Sala ZEUS del Palacongressi di Agrigento alle ore 17:30.

La manifestazione, organizzata in collaborazione con l’Associazione Pani ca’ Musica e con il patrocinio dell’Ente Parco diretto dall’Architetto Roberto Sciarratta, vedrà la partecipazione di diversi artisti che hanno deciso di salire sul palco e, attraverso diversi linguaggi artistici come il teatro, la musica e la danza, intendono sensibilizzare l’opinione pubblica e puntare i riflettori sulle sfide affrontate dalle persone con autismo ed offrire un’esperienza unica e coinvolgente ai presenti promuovendo la consapevolezza e il sostegno per le famiglie che vivono con l’autismo.

Hanno aderito con entusiasmo e sensibilità l’attore agrigentino Salvatore Rancatore, il gruppo musicale Five Angry Men con Mauro Patti, Matteo Bonti, Giacomo Serino, Lorenzo Simoni, Pierpaolo Zenni, l’attrice Martina Maria Di Caro della Savatteri Produzioni diretta dal regista Marco Savatteri, l’attore e regista Giovanni Volpe, la scuola di Danza Arabesque di Denise Grillo.

“L’arte al servizio di una grande causa di umanità e di civiltà sarà un’occasione preziosa- sostiene la vice presidente di VitAutismo, madre di Ruben-per conoscere l’impegno delle famiglie e delle associazioni per l’autismo, per supportarle, ma anche per condividere concretamente con loro il cammino verso una società più accogliente e più inclusiva. La musica, il teatro e la danza, affidati ad artisti di straordinario valore, sarà il canale giusto per dare forza e emozione a questo messaggio”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *