Connect with us
Top News Italpress

Il Milan pareggia in rimonta, 2-2 in casa del Lecce

LECCE (ITALPRESS) – Un Milan dai due volti pareggia 2-2 sul campo del Lecce e vede il Napoli allontanarsi in classifica. Nel primo tempo sono gli uomini di Baroni a dominare a portarsi sul 2-0 prima di subire la risposta degli avversari nella ripresa con Leao e Calabria. L’inizio degli ospiti è disastroso e al […]

Pubblicato 2 settimane fa
LECCE (ITALPRESS) – Un Milan dai due volti pareggia 2-2 sul campo del Lecce e vede il Napoli allontanarsi in classifica. Nel primo tempo sono gli uomini di Baroni a dominare a portarsi sul 2-0 prima di subire la risposta degli avversari nella ripresa con Leao e Calabria. L’inizio degli ospiti è disastroso e al 3′, con una doppia frittata difensiva, regalano subito il vantaggio ai salentini. Kalulu sbaglia un’apertura elementare, Di Francesco ruba palla e crossa al centro dove Hernandez, per anticipare Blin, firma una goffa autorete con la spalla. Un minuto dopo, Di Francesco si divora il 2-0 tutto solo davanti a Tatarusanu, calciando a lato al termine di una ripartenza che coglie completamente di sorpresa la retroguardia dei campioni d’Italia in carica. Gli uomini di Pioli si svegliano al 10′, quando Diaz serve tra le linee Pobega che da ottima posizione spara addosso a Falcone, con Giroud che sulla ribattuta manda alto. I giallorossi alzano di nuovo il ritmo e al 23′ trovano il raddoppio. Hjulmand prende palla sulla destra e crossa al centro, Baschirotto svetta completamente solo e incorna nell’angolino per il meritato 2-0. Al 39′ Pobega va vicino al 2-1, quando sibila la traversa dopo una bella girata con il destro dal limite. Tre minuti dopo, Falcone alza in corner un’incornata di Giroud. Le due squadre vanno al riposo sul 2-0. I rossoneri, che lasciano Hernandez e Saelemaekers negli spogliatoi, riaprono la contesa al 13′ della ripresa. Falcone neutralizza una prima conclusione di Giroud ma Leao, tra i peggiori fino a quel momento, recupera la sfera e da posizione defilata sorprende il portiere con una botta sul primo palo firmando il 2-1 che ridà speranze ai suoi. Gli ospiti cambiano volto e al 25′ acciuffano il pari. Pobega crossa dalla sinistra, Giroud effettua una sponda intelligente per Calabria che si inserisce con i tempi giusti in area e batte Falcone di testa da due passi per il 2-2. La neopromossa si rivede al 38′ quando Tomori rischia l’autogol deviando goffamente un cross dalla sinistra di Gallo dopo un’uscita maldestra di Tatarusanu. Nel finale, i ragazzi di Pioli accusano la stanchezza e non riescono più a pungere. Il risultato non cambierà più. Per il Milan arriva così un pareggio che lo lascia a -9 da un Napoli ormai in fuga scudetto e a +1 sulla Juventus terza. Un punto che consente al Lecce di proseguire il suo buon campionato e salire al dodicesimo posto a quota 20.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).
0 commenti
12:28
13:05 - Nascondeva la droga dentro lo zaino: arrestato minorenne +++12:27 - Mafia, revocata libertà vigilata all’empedoclino Fabrizio Messina  +++11:43 - Mafia: perquisita casa dell’ex amante di Messina Denaro +++11:42 - Lampedusa, torture e immigrazione clandestina: 5 fermi +++11:39 - Ambiente: Palermo e Catania tra le 12 città più inquinate, meglio Agrigento ed Enna +++11:02 - Palagonia, uccise lo zio ma non per legittima difesa: nipote finisce in carcere +++10:53 - Favara, finanziamento per la costruzione di una nuova mensa per la scuola “San Domenico Savio” +++10:49 - Furti di auto in centro città: arrestati sei giovani +++10:44 - Aiuti al comparto agricolo, la sezione Lega di Licata: “ottimo risultato” +++10:37 - Sorpreso a rubare pedane da un ponteggio: arrestato +++
13:05 - Nascondeva la droga dentro lo zaino: arrestato minorenne +++12:27 - Mafia, revocata libertà vigilata all’empedoclino Fabrizio Messina  +++11:43 - Mafia: perquisita casa dell’ex amante di Messina Denaro +++11:42 - Lampedusa, torture e immigrazione clandestina: 5 fermi +++11:39 - Ambiente: Palermo e Catania tra le 12 città più inquinate, meglio Agrigento ed Enna +++11:02 - Palagonia, uccise lo zio ma non per legittima difesa: nipote finisce in carcere +++10:53 - Favara, finanziamento per la costruzione di una nuova mensa per la scuola “San Domenico Savio” +++10:49 - Furti di auto in centro città: arrestati sei giovani +++10:44 - Aiuti al comparto agricolo, la sezione Lega di Licata: “ottimo risultato” +++10:37 - Sorpreso a rubare pedane da un ponteggio: arrestato +++