Trapani

Minacce ed estorsione alla sorella, arrestato 43enne

In pochissimi mesi e' stata costretta dall'uomo a continue consegne di denaro per una somma di circa 4 mila euro

Pubblicato 2 mesi fa

Arrestato, dai carabinieri della Stazione di Petrosino, coordinati dalla Procura della Repubblica di Marsala, un pregiudicato di 43 anni per il reato di estorsione. Il provvedimento scaturisce da un’accurata indagine intrapresa dai Carabinieri a seguito della denuncia della sorella dell’uomo la quale in pochissimi mesi e’ stata costretta dall’uomo a continue consegne di denaro per una somma di circa 4 mila euro. Le richieste estorsive erano accompagnate da continue minacce di incendio a casa o macchina pertanto la donna ha deciso di denunciare tutto al Comandante della Stazione che ha predisposto nell’immediato una serie di servizi che hanno documentato le illecite e pericolose condotte del 43enne.

Le risultanze investigative prodotte dai militari operanti e pienamente condivise dall’AG hanno cosi’ portato all’arresto e alla sottoposizione dell’uomo agli arresti domiciliari. Dopo soli due giorni l’uomo armato di coltello evadeva dai domiciliari per recarsi nuovamente dalla vittima minacciandola di morte. I Carabinieri prontamente intervenuti riuscivano con non poche difficolta’ a disarmarlo ed arrestarlo. Dopo la convalida l’autorita’ Giudiziaria disponeva la custodia cautelare in carcere.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *