Sambuca di Sicilia: trasferite le nove opere dell’artista tessile Sylvie Clavel

Redazione

| Pubblicato il martedì 09 Novembre 2021

Sambuca di Sicilia: trasferite le nove opere dell’artista tessile Sylvie Clavel

Trasferite nella Chiesa di San Sebastiano
di Redazione
Pubblicato il Nov 9, 2021

Una tappa provvisoria in attesa della sistemazione conclusiva, di un percorso espositivo cominciato nel 2001 parigina, naturalizzata agrigentina, Sylvie Clavel è stata esposta a Sambuca di Sicilia, nel convento di Santa Caterina, per vent’anni.

Venerdì scorso le sue opere sono state trasferite nella Chiesa di San Sebastiano.

È stato un pomeriggio avventuroso, la squadra operativa, sotto l’occhio attento della Clavel, ha spostato a mano e con infinita cura, l’intera collezione dell’artista.  Era presente alla dislocazione il vicesindaco Giuseppe Cacioppo. Le opere restano dunque visitabili alla Chiesa di San Sebastiano, praticamente di fronte il Convento, in corso Umberto I a Sambuca.

Saranno trasferite fra qualche mese in una nuova installazione alla Chiesa di San Calogero, ex Istituto Gianbecchina.

“Sono sempre contenta di esporre il mio lavoro, riassume un percorso creativo costruito in 23 anni. Custodito con amore in uno dei borghi più belli d’Italia anni – spiega Sylvie Clavel –. Conosco bene Sambuca, la mia residenza d’artista in questo luogo magico è durata più di 14 anni”.

di Redazione
Pubblicato il Nov 9, 2021


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl