Archeologia pubblica in Tunisia e Sicilia: ecco il progetto Cefel

Redazione

Archeologia pubblica in Tunisia e Sicilia: ecco il progetto Cefel
| Pubblicato il giovedì 21 Gennaio 2021

Archeologia pubblica in Tunisia e Sicilia: ecco il progetto Cefel

di Redazione
Pubblicato il Gen 21, 2021

Promuovere lo sviluppo culturale e socio-economico in Tunisia e Sicilia attraverso l’archeologia pubblica. Questo l’obiettivo del progetto CEFEL coordinato dall’Empedocle Consorzio Universitario di Agrigento nell’ambito del Programma di Cooperazione transfrontaliera IEV Italie Tunisie 2014-2020 e finanziato dall’Unione Europea.

Le attività coinvolgono un ampio e qualificato partenariato che già da un decennio condivide esperienze, progetti e metodologie di governance del patrimonio archeologico: il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi, il Polo territoriale Universitario della Provincia di Agrigento, l’ Institut National du Patrimoine, l’ Agence de Mise en Valeur du Patrimoine et de Promotion Culturelle e l’ Institut Supérieur des Métiers du Patrimoine.

di Redazione
Pubblicato il Gen 21, 2021


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings