Esa, la Regione avvia percorso per garantire 181 giornate al personale

Redazione

| Pubblicato il mercoledì 30 Marzo 2022

Esa, la Regione avvia percorso per garantire 181 giornate al personale

Incontro oggi tra l'assessore Scilla, il presidente Esa Giuseppe Catania e i sindacati
di Redazione
Pubblicato il Mar 30, 2022

Nella giornata di oggi presso l’Assessorato regionale all’Agricoltura alla presenza dell’on. Assessore Toni Scilla, del Presidente dell’ESA, on. Giuseppe Catania, del Direttore generale, dott. Dario Cartabellotta, dei Segretari regionali della Flai CGIL, della Fai Cisl, della Uila Uil, del segretario aziendale della Ugl e di una rappresentanza dei lavoratori a tempo determinato della Meccanizzazione Agricola dell’Ente di Sviluppo Agricola si è svolto un incontro operativo incentrato principalmente ad avviare la Campagna di Meccanizzazione Agricola 2022 con tempestività, nel rispetto delle garanzie occupazionali e nei limiti delle attuali dotazioni finanziarie.

I rappresentanti sindacali, con spirito di condivisione, hanno accolto la proposta dell’Assessore e del Presidente di superare gli ostacoli che ne avevano impedito l’avvio e di iniziare a far data dal prossimo 4 aprile. L’Assessore e il Presidente, nell’impossibilità di potere avanzare una proposta per la futura stabilizzazione dei lavoratori, stante le norme imperative che ne impediscono l’attuazione ma consapevoli della meritevole attività svolta dai lavoratori nel settore agricolo, strategico per l’economia regionale, si sono impegnati, ognuno per il proprio ruolo istituzionale, ad avviare un percorso normativo mirato ad un incremento delle garanzie occupazionali ( almeno 181 giornate) al fine di ottimizzare l’attività lavorativa e per un giusto e doveroso riconoscimento degli stessi lavoratori all’interno dell’Ente di Sviluppo Agricolo, in aderenza con quanto statuito con la delibera di Giunta di Governo n. 400/2012.

“Il superiore obiettivo rappresenta un ulteriore traguardo che l’attuale Governace intende perseguire per una reale e fattiva trasformazione dell’ESA in un Ente a servizio dell’Agricoltura e del territorio, dopo anni di disattenzione e insensibilità”, dichiara il presidente dell’Esa Giuseppe Catania.

di Redazione
Pubblicato il Mar 30, 2022


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl