Connect with us
Ultime Notizie

L’uso del digitale in Sicilia e i settori più apprezzati

Oltre che per motivi di studio e di lavoro, infatti, sempre più persone utilizzano quotidianamente gli strumenti e le potenzialità del web anche e soprattutto nel tempo libero.

Pubblicato 2 mesi fa

Negli ultimi anni la Sicilia, al passo con i trend nazionali, ha visto un incremento della digitalizzazione, in particolar modo per il settore dell’intrattenimento, che è per sua natura uno dei più all’avanguardia.

Oltre che per motivi di studio e di lavoro, infatti, sempre più persone utilizzano quotidianamente gli strumenti e le potenzialità del web anche e soprattutto nel tempo libero. Vediamo in che modo.

Cinema casalingo: boom per i servizi di streaming

Il mondo del cinema, grande caposaldo della cultura italiana, ormai non è più prerogativa delle classiche sale ma è accessibile anche sul piccolo schermo, attraendo schiere di utenti che ricorrono alle numerose piattaforme di streaming per guardare contenuti di ogni genere.

I dati, senza precedenti, attestano un aumento sorprendente: parliamo di una crescita del 24,6% attraverso l’utilizzo di smart tv e dispositivi connessi a Internet. A tale aumento ha sicuramente contribuito l’emergenza pandemica, con le relative restrizioni e chiusure, ma guardare film e serie tv online rappresenta ormai un’abitudine dura a morire, anche grazie alla variegata offerta da parte dei servizi più gettonati (Netflix, Disney+ e Amazon Prime Video in particolar modo).

In questo contesto è interessante quanto emerge dallo studio condotto da Time2Play sulla condivisione degli account streaming di Netflix in Italia. In media, nel nostro Paese un singolo account viene condiviso con circa 2,7 persone. La Sicilia, però, è tra le regioni più virtuose, con il 78% degli utenti che afferma di usare l’account di un conoscente (contro il 94-95% delle regioni sul podio, ossia Basilicata, Val d’Aosta e Liguria).

Gaming: il gioco si sposta sul web

Un altro settore in forte crescita è quello del gaming online, tra i più amati in assoluto. Le statistiche diffuse dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli mostrano come nel 2021 vi sia stata una spesa pari a 825 milioni di euro, con un aumento dell’8,5% in più rispetto all’anno 2020. La Sicilia conta più di 550mila nuovi conti gioco aperti (rappresentando l’11% del totale nazionale).

A cosa giocano gli appassionati di questo settore? In linea generale, gli utenti di genere maschile sembrano preferire i giochi di carte più strategici (come poker, blackjack e altre varianti), mentre il genere femminile preferisce passatempi più classici (ma anche più adrenalinici e immediati) come le slot machine, per esempio. Per approfondimenti sul funzionamento dei vari giochi in versione digitale e delle piattaforme specifiche può essere utile consultare un sito come infocasino.it, che raccoglie numerose informazioni utili a riguardo e suggerisce i provider più sicuri in circolazione.

Anche in questo settore, la crescita regionale sembra essere parallela a quella nazionale: nel 2021, infatti, questo comparto ha incassato 111 miliardi di euro in Italia, segnando un record che potrebbe essere battuto per la fine dell’anno in corso.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15:26
15:55 - Estorsione di 15 mila euro dopo aver urtato l’auto della donna di un mafioso: arrestato  +++15:50 - Attività produttive, Gualdani e Cimino nominati a Irsap e Consorzi Asi +++15:20 - Raffadali, spara e uccide il figlio: chiesti 24 anni per poliziotto +++15:19 - Esplosione e incendio in una villa: ferito un agrigentino +++15:03 - Minore sorpreso a spacciare scoppia in lacrime, arrestato +++13:39 - Valle del Belìce, La Rocca Ruvolo: ok emendamento per fronteggiare danni tromba d’aria di settembre +++13:38 - Le immagini del covo di Matteo Messina Denaro +++13:30 - Mafia, dentro il covo di Matteo Messina Denaro: le immagini  +++13:29 - Agrigento, tentata rapina all’Unicredit di Villaggio Mosè  +++13:22 - Abusi edilizi, Tar annulla sanzione pecuniaria del comune di Agrigento  +++
15:55 - Estorsione di 15 mila euro dopo aver urtato l’auto della donna di un mafioso: arrestato  +++15:50 - Attività produttive, Gualdani e Cimino nominati a Irsap e Consorzi Asi +++15:20 - Raffadali, spara e uccide il figlio: chiesti 24 anni per poliziotto +++15:19 - Esplosione e incendio in una villa: ferito un agrigentino +++15:03 - Minore sorpreso a spacciare scoppia in lacrime, arrestato +++13:39 - Valle del Belìce, La Rocca Ruvolo: ok emendamento per fronteggiare danni tromba d’aria di settembre +++13:38 - Le immagini del covo di Matteo Messina Denaro +++13:30 - Mafia, dentro il covo di Matteo Messina Denaro: le immagini  +++13:29 - Agrigento, tentata rapina all’Unicredit di Villaggio Mosè  +++13:22 - Abusi edilizi, Tar annulla sanzione pecuniaria del comune di Agrigento  +++