Ultime Notizie

Si cosparge di alcool e minaccia di darsi fuoco, salvato in extremis dalla Polizia

L'uomo ha raccontato agli operatori di voler compiere il gesto a causa della separazione dalla compagna

Pubblicato 2 mesi fa

Gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti nel quartiere di Nesima a seguito della segnalazione pervenuta alla Sala Operativa nel corso della quale un uomo ha riferito all’operatore di aver intenzione di suicidarsi dandosi fuoco.

Immediatamente l’operatore della Sala Operativa ha provveduto a contattare il 118 per l’invio di un’ambulanza sul posto; nel frattempo gli agenti, arrivati sul luogo, hanno notato l’uomo in evidente stato di agitazione, il quale alla vista della Polizia si è buttato addosso dell’alcool etilico da una bottiglia in plastica che teneva in mano; mentre nell’altra teneva un accendino con il quale ha minacciato di darsi fuoco.

Gli operatori, al fine di evitare il peggio e di salvaguardare l’incolumità dell’uomo, hanno instaurato con lo stesso un dialogo nel tentativo di tranquillizzarlo; dopo un po’ di tempo, approfittando di un suo momento di distrazione, sono riusciti a togliergli l’accendino dalle mani e anche il giubbotto, totalmente intriso di alcool.

L’uomo, un 28enne, ha riferito ai poliziotti di voler compiere l’insano gesto a causa della disperazione conseguente alla separazione dalla compagna, avvenuta da poco e della perdita del lavoro dovuta alla sua tossicodipendenza.

Grazie alla professionalità degli operatori di polizia che hanno calmato l’uomo si è evitato il peggio. Successivamente, l’ambulanza del 118 lo ha trasportato presso il pronto soccorso dell’ospedale San Marco per le cure del caso.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *