Connect with us
Agrigento

Agrigento, Salvatore Pezzino insignito dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica 

Pezzino ricopre l’incarico di Direttore Provinciale Confesercenti di Agrigento dal mese di maggio 2018

Pubblicato 2 settimane fa

Ad Agrigento questa mattina presso, il Palazzo del Governo, il Prefetto di Agrigento Maria Rita Cocciufa ha consegnato al dott. Salvatore Pezzino l’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, conferito dal Presidente della Repubblica Italiana con decorrenza 2 giugno 2022.

La breve cerimonia ha visto la partecipazione del Commissario della Camera di Commercio e del Sindaco di Agrigento.

Nell’occasione, il Prefetto ha espresso vivo compiacimento per l’importante Onorificenza ad una personalità da sempre impegnata in ruoli istituzionali e di promozione del territorio.

Il Dott. Salvatore Pezzino ricopre l’incarico di Direttore Provinciale Confesercenti di Agrigento dal mese di maggio 2018. E’ iscritto dal 1990 all’Ordine Nazionale dei Giornalisti ed è autore di diverse pubblicazioni. Da oltre un decennio si occupa della comunicazione istituzionale della Camera di Commercio contribuendo a migliorare l’immagine istituzionale di quell’Ente e a favorire le precondizioni per lo sviluppo del tessuto imprenditoriale locale.

In virtù della significativa esperienza maturata nel campo della consulenza direzionale e della formazione, il dott. Salvatore Pezzino ha fornito un apporto qualificato alle diverse iniziative dell’Ente con particolare riferimento alle relazioni esterne e ai contatti con le Istituzioni, con il mondo della scuola e dell’impresa. Numerosi sono stati i convegni promossi grazie alla preziosa collaborazione dello stesso e i progetti per sostenere la cultura della legalità ed essenziale si è rivelato il supporto all’organizzazione dei percorsi di formazione per giovani imprenditori impegnati nella costituzione di start up nonchè il contributo nell’organizzazione delle attività di alternanza Scuola/lavoro.
Il Dott. Pezzino si è distinto anche per l’impegno fornito al Cartello Sociale di Agrigento, curando la comunicazione istituzionale delle importanti iniziative portate avanti per superare il deficit infrastrutturale del territorio provinciale.

In ragione della preparazione e della affidabilità costantemente manifestate nello svolgimento dei compiti di Ufficio, nonché delle doti di professionalità e dedizione dimostrate nella diffusione di una sana cultura imprenditoriale nel tessuto economico agrigentino viene conferita al dott. Salvatore Pezzino l’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine Al Merito della Repubblica Italiana.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10:08
11:07 - Tregua sbarchi a Lampedusa, al via i trasferimenti +++11:03 - Sorpresi ad abbandonare rifiuti per strada: tre denunce +++10:31 - Agrigento, ladri alla scuola media: rubati pc e tablet +++10:02 - Mancata esecuzione della Mobilità Interna Asp 1 Agrigento, la diffida del sindacato FSI USAE +++09:41 - In casa un chilo di hashish, arrestato nel palermitano +++08:54 - Canicattì, fucilata contro un 37enne: è grave +++08:35 - Canicattì, un nuovo stadio nei terreni confiscati alla mafia: l’idea del Comune +++08:13 - Agrigento, scarica pannelli solari senza autorizzazione: multata una ditta +++08:07 - Grotte, rubati venti bidoni di olio da un magazzino: indagini +++07:59 - La sentenza “Xydi” rilancia la lotta a Cosa nostra +++
11:07 - Tregua sbarchi a Lampedusa, al via i trasferimenti +++11:03 - Sorpresi ad abbandonare rifiuti per strada: tre denunce +++10:31 - Agrigento, ladri alla scuola media: rubati pc e tablet +++10:02 - Mancata esecuzione della Mobilità Interna Asp 1 Agrigento, la diffida del sindacato FSI USAE +++09:41 - In casa un chilo di hashish, arrestato nel palermitano +++08:54 - Canicattì, fucilata contro un 37enne: è grave +++08:35 - Canicattì, un nuovo stadio nei terreni confiscati alla mafia: l’idea del Comune +++08:13 - Agrigento, scarica pannelli solari senza autorizzazione: multata una ditta +++08:07 - Grotte, rubati venti bidoni di olio da un magazzino: indagini +++07:59 - La sentenza “Xydi” rilancia la lotta a Cosa nostra +++