Firetto sull’educazione civica obbligagoria: “Siamo contenti”

Redazione

Agrigento

Firetto sull’educazione civica obbligagoria: “Siamo contenti”

di Redazione
Pubblicato il Dic 6, 2018
Firetto sull’educazione civica obbligagoria: “Siamo contenti”

“Siamo contenti che dal Governo arrivi una proposta che riprende quella avanzata dai sindaci già molti mesi fa, in quanto da luglioimpegnati nella raccolta delle cinquantamila firme necessarie per depositare una legge di iniziativa popolare”. Così il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto interviene a proposito del Disegno di legge presentato oggi alla Camera da Matteo Salvini assieme ai ministri dell’Istruzione e della Famiglia, per l’Educazione Civica obbligatoria, precisando che: “Fondamentale è stato anche il contributo degli agrigentini che hanno firmato la proposta di far tornare l’educazione civica quale materia d’insegnamento nelle scuole. La presentazione del disegno di legge oggi da parte del Governo – spiega Firetto – segue di fatto l’iniziativa dell’Anci a cui abbiamo subito aderito. È necessario ed urgente che ai nostri ragazzi siano trasmessi sin dalla scuola valori fondamentali: i princìpi della Costituzione, le regole della convivenza civile, il rispetto dei diritti umani, la tutela dell’ambiente, la salvaguardia dei beni culturali e il valore del volontariato. I cittadini di domani potranno essere più consapevoli dei propri diritti e doveri. Ci auguriamo – conclude Lillo Firetto – che diventi presto legge e che con un più consapevole rispetto delle regole di convivenza civile si possa credere in un futuro migliore per tutti”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04