Agrigento

“Quasi 30 chili di pesce non tracciato”, scatta il sequestro in un noto ristorante di Agrigento 

La Guardia Costiera ha eseguito il sequestro di quasi 30 chili di pesce in un noto ristorante di Agrigento

Pubblicato 2 mesi fa

La Guardia Costiera ha effettuato un controllo in un noto ristorante nel centro di Agrigento sequestrando quasi trenta chili di pesce risultato privo di certificazione, etichettatura e documentazione che ne attestasse la provenienza.

L’accertamento è scattato negli scorsi giorni e rientra in una più ampia attività mirata a tutelare il diritto alla salute dei cittadini.

L’ultimo ristorante al centro dei controlli “a campione” si trova nel centro della Città dei Templi. I prodotti ittici sono stati sequestrati in assenza della documentazione che specificasse la provenienza. Per questo motivo la merce è stata ritenuta non idonea al consumo umano e sarà distrutta. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *