Alessandria Della Rocca, uccise vicino a fucilate: condannato a 14 anni

Redazione

| Pubblicato il giovedì 14 Maggio 2020

Alessandria Della Rocca, uccise vicino a fucilate: condannato a 14 anni

di Redazione
Pubblicato il Mag 14, 2020

Quattordici anni di reclusione per avere ucciso il vicino di casa Liborio Piazza, 72 anni, con due colpi di fucile al culmine di una lite scaturita per questioni di confine. Il gup del Tribunale di Sciacca Antonino Cucinella ha disposto la condanna nei confronti di Gioacchino Di Liberto, 86 anni di Alessandria Della Rocca. Il cadavere di Libaorio Piazza fu stato trovato in contrada Chinesi il 12 settembre 2018.

I carabinieri nel giro di poche ora riuscirono a stringere il cerchio intorno a Di Liberto: durante l’approfondimento dell’indiziato saltò fuori un fucile compatibile con la dinamica dell’agguato.  In canna presentava ancora evidenti tracce di polvere da sparo. 

Dopo lungo interrogatorio l’uomo, messo alle corde, ha confessato con un senso di liberazione, ammettendo di avere sparato poichè esausto delle continue tensioni, per motivi di vicinato, con la vittima.

di Redazione
Pubblicato il Mag 14, 2020


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl