Caso Open Arms, l’attore Richard Gere: “Presentato esposto alla procura di Agrigento”

Redazione

Agrigento

Caso Open Arms, l’attore Richard Gere: “Presentato esposto alla procura di Agrigento”

di Redazione
Pubblicato il Ago 10, 2019
Caso Open Arms, l’attore Richard Gere: “Presentato esposto alla procura di Agrigento”

“Abbiamo presentato un esposto alla Procura di Roma e a quella di Agrigento per verificare se tutto cio’ non rappresenti una fattispecie di reato”.

E’ stato annunciato durante la conferenza stampa, che e’ in corso all’aeroporto di Lampedusa , sul caso Open Arms. Sono presenti Oscar Camps, fondatore Open Arms; Riccardo Gatti, presidente Open Arms Italia; Richard Gere, attore e attivista per i diritti umani e Gabriele Rubini (Chef Rubio), cuoco e fotografo.

“A Lampedusa sono venuto spontaneamente. Ero in vacanza a Roma con la mia famiglia quando ho sentito dell’approvazione del decreto” (decreto sicurezza bis, ndr) “ho chiamato immediatamente i miei amici di Open Arms e ho deciso di venire. Questi che chiamiamo migranti in realta’ sono rifugiati, sono persone molto forti, con altrettante storie che ho ascoltato. Sono sopravvissute a situazioni difficili e le donne vengono stuprate, gli uomini torturati”. Cosi’ l‘attore americano Richard Gere, incontrando la stampa con la ONG Open Arms, a Lampedusa. “Hanno passato delle sofferenze terribili”, ha aggiunto Gere. “Quando ci hanno visto arrivare con le provviste erano felici e ci hanno applaudito.

“Non sono interessato a Salvini, i politici invece di aiutare queste persone le demonizzano e questo deve finire e puo’ finire se lo facciamo finire noi. Il mio unico interesse e’ aiutare questa gente. Basta”.

Stanotte abbiamo soccorso un barchino con circa 40 persone a bordo. In un primo momento le condizioni della barca erano stabili e abbiamo avvisato le autorita’ maltesi che ci hanno detto di rimanere in attesa perche’ avrebbero mandato una loro motovedetta. Poco dopo l’imbarcazione ha iniziato a imbarcare acqua e abbiamo fatto salire 39 persone aspettando le istruzioni di Malta. Stamattina, poco prima delle 6, e’ arrivata la motovedetta e quando ci apprestavamo a trasferire le persone dall’Open Arms alla motovedetta la situazione e’ degenerata”. Lo ha detto Riccardo Gatti, presidente Open Arms Italia, durante la conferenza stampa all’aeroporto di Lampedusa alla quale ha preso parte anche l’attore e attivista americano Richard Gere. Gatti ha aggiunto: “Abbiamo a bordo persone soccorse ormai 10 giorni fa. Abbiamo quindi comunicato la situazione e la richiesta di fermare questo trasbordo e cercare una soluzione di sbarco per tutte le persone. Non potevamo distruggere l’equilibrio creato. Da Malta abbiamo ricevuto un no allo sbarco delle altre persone oltre le 39 soccorse stanotte.

La diretta della conferenza stampa di Mediterranea Hope

https://www.facebook.com/252231521632595/videos/709062816202702/


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04