Mafia, processo “Montagna”: 14 ammessi parte civile, 5 esclusioni (i nomi)

Redazione

Apertura

Mafia, processo “Montagna”: 14 ammessi parte civile, 5 esclusioni (i nomi)

di Redazione
Pubblicato il Dic 3, 2018
Mafia, processo “Montagna”: 14 ammessi parte civile, 5 esclusioni (i nomi)

Avevano chiesto di costituirsi parte civile in 19 ma ne sono state ammesse 14. Cinque, dunque le esclusioni, nell’ambito del processo “Montagna” che si sta celebrando davanti al Gup del Tribunale di Palermo Marco Gaeta in seguito alla richiesta di rinvio a giudizio – avanzata dai magistrati della DDA di Palermo Paolo Guido, Geri Ferrara, Claudio Camilleri e Alessia Sinatra – nei confronti di 59 persone tutte coinvolte nel blitz dei carabinieri del Comando Provinciale di Agrigento lo scorso 22 gennaio. 

L’udienza preliminare riprendeva oggi per valutare le richieste di costituzione di parte civile: erano in totale 19 ma ne sono state ammesse 14. Il Giudice per l’udienza preliminare ha escluso la posizione dell’ex candidata a sindaco di San Biagio Platani Rosalba Di Piazza nei confronti dei presunti mafiosi Giuseppe Nugara, Vincenzo Cipolla e Raffaele La Rosa ammettendola però contro l’ex sindaco di San Biagio Platani Santo Sabella – arrestato nel blitz – che la insultò su Facebook (venendo anche condannato); esclusione anche per l’Associazione Nazionale Testimoni di Giustizia – rappresentata dall’avvocato Katia La Barbera – ma ammessa la posizione come persona fisica di Ignazio Cutrò; non ammessi come parte civile anche l’associazione Libera Futuro Agrigento (ammessa invece quella di Palermo) e l’Associazione Nazionale per la lotta contro le illegalità e le mafie Antonino Caponnetto, difesa di fiducia dall’Avv. Prof. Alfredo Galasso e dall’Avv. Felicia D’Amico. 

Ben sette, su otto richieste di costituzione di parte civile, sono state escluse nei confronti di Vincenzo Dolce , 52 anni, di Como ma residente a Cerda, difeso dall’avvocato Macina.

Ammesse, per il resto, tutte le altre richieste avanzate nella scorsa udienza. In particolare:

  • Giuseppe e Rosario Amato – G.Rosa Costruzioni
  • Sicilindustria
  • Fai
  • Libera Futuro  Palermo 
  • Cgil 
  • “SAN FRANCESCO SOC. COOP.”, con sede legale ad Agrigento
  • Giovanni Pietro Cipolla, amministratore unico della Società “C.M.C. DI CIPOLLA GIUSEPPE S.R.L.”, con sede legale ad Aragona.
  • Rosario Cinquemani,  titolare  della  Società  “PENTA  COSTRUZIONI  E SERVIZI DI CINQUEMANI ROSARIO”, con sede legale a Favara.
  • Giuseppe Milioti, amministratore Unico della Società “COMIL S.R.L.”, con sede legale a Favara (AG).
  • Giovanni Matina, titolare della Società “MATINA GEOM. GIOVANNI”, con sede legale a Favara.
  • Antonino Pollara, amministratore unico della Società “POLLARA CASTRENZE S.R.L.”, con sede legale a Prizzi.
  • Salvatore Rizzo,  amministratore  unico  della  “RI.CAS.  COSTRUZIONI S.R.L.” con sede legale in Aragona (AG).
  • Cinquemani Gianpeppino e Cinquemani  Rosario,  soci  di  maggioranza  della  Società  “CONSORZIO STABILE  CONCORDIA  SOCIETÀ  CONSORTILE  A  R.L.”,  con  sede  in Agrigento.
  • Calogero Ferraro, amministratore unico della società “DUE ESSE GROUP S.R.L.”, con sede legale ad Agrigento.
  • Giuseppe Arnone, amministratore unico della Società “ICAM S.R.L.”,con sede legale in Favara.
  • Pietroro Lo Mauro, presidente del consiglio di amministrazione  della  società “NA.SA. COSTRUZIONI S.R.L.”, con sede legale a Gangi- difeso di fiducia dall’Avv.to  Paolo  Grillo del Foro di Palermo.
  • Francesco Aronica, amministratore unico della società “COGEN S.R.L.”, con sede legale a Campobello di Licata (AG).

La richiesta di rinvio a giudizio avanzata dalla DDA riguarda: Adolfo Albanese, 61 anni di Petralia Sottana; Giuseppe Blando, 54 anni, di Favara;Vincenzo Cipolla, 56 anni, di San Biagio Platani;Antonio Domenico Cordaro, 53 anni di San Cataldo;Franco D’Ugo, 53 anni di Palazzo Adriano; Giacomo Di Dio, 45 anni, di Capizzi (Me);Santo Di Dio, 50 anni, di Capizzi (Me);Angelo Di Giovanni, 46 anni, di Favara;Stefano Di Maria, 26 anni, di Favara;Vincenzo Dolce, 52 anni, di Como ma residente a Cerda  (Pa);Francesco Maria Antonio Drago, 51 anni di Siculiana;Pasquale Fanara, 60 anni di Favara;Daniele Fragapane, 33 anni di Santa Elisabetta residente in Belgio;Francesco Fragapane, 38 anni di Santa Elisabetta;Salvatore Raffaele Fragapane, 41 anni di Santa Elisabetta;Giovanni Gattuso, 62 anni di Castronovo di Sicilia ;Alessandro Geraci, 32 anni di Petralia Sottana;Angelo Giambrone, 34 anni di Santo Stefano Quisquina;Calogerino Giambrone, 56 anni di Alessandria della Rocca (deceduto due settimane fa in carcere);Francesco Giordano, 50 anni di Niscemi;Salvatore La Greca, 75 anni di Cammarata;Viviana La Mendola, 40 anni di San Giovanni Gemini;Raffaele La Rosa, 60 anni di San Biagio Platani;Roberto Lampasona, 41 anni di Santa Elisabetta; Antonio Licata, 27 anni di Favara;Calogero Limblici, 61 anni di Favara;Domenico Lombardo, 26 anni di Favara;Calogero Maglio, 51 anni di Favara;Vincenzo Mangiapane, 64 anni di San Giovanni Gemini;Vincenzo Mangiapane, 63 anni di San Giovanni Gemini;Vincenzo Mangiapane, 47 anni di Cammarata;Domenico Maniscalco, 53 anni di Sciacca;Antonio Giovanni Maranto, 54 anni di Polizzi Generosa;Pietro Paolo Masaracchia, 68 anni di Palazzo Adriano;Salvatore Montalbano, 26 anni di Favara;Giuseppe Nugara, 53 anni di San Biagio Platani;Salvatore Pellettieri, 26 anni di Chiusa Sclafani;Vincenzo Pellitteri, 66 anni di Chiusa Sclafani;Calogero Principato, 27 anni di Favara;Luigi Pullara, 54 anni di Favara;Salvatore Puma, 41 anni di Racalmuto;Calogero Quaranta, 26 anni di Favara;Giuseppe Quaranta, 50 anni di Favara;Pietro Stefano Reina, 68 anni di San Giovani Gemini;Santo Sabella, 53 anni di San Biagio Platani;Giuseppe Scavetto, 50 anni di Casteltermini;Antonio Scorsone, 53 anni di Favara;Calogero Sedita, 35 anni di Alessandria della Rocca;Giuseppe Luciano Spoto, 80 anni di Bivona;Massimo Spoto, 40 anni di Bivona;Vincenzo Spoto, 42 anni di Bivona;Nazarena Traina, 48 anni di San Giovanni Gemini;Gerlando Valenti, 46 anni di Favara;Stefano Valenti, 52 anni di Favara;Vincenzo Valenti, 24 anni di Favara;Giuseppe Vella, 38 anni di Favara;Salvatore Vitello, 43 anni di Favara;Antonino Vizzì, 63 anni di Raffadali.

Il collegio delle difese è rappresentato – fra gli altri – dagli avvocati Angela Porcello, Giuseppe Barba, Antonino Gaziano, Giovanni Castronovo, Riccardo Pinella,Antonino Mormino, Giovanni Vaccaro,Raffaele Bonsignore, Tanja Castronovo, Salvatore Salvago, Salvatore Virgone, Salvatore Manganello, Alba Nicotra, Giuseppe Sodano e Graziella Vella.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04