Porto Empedocle, la morte di Giulio Albanese filmata dalle telecamere

Redazione

Apertura

Porto Empedocle, la morte di Giulio Albanese filmata dalle telecamere

di Redazione
Pubblicato il Mag 15, 2019
Porto Empedocle, la morte di Giulio Albanese filmata dalle telecamere


Ci sarebbero dei filmati che avrebbero registrato gli attimi precedenti il tragico incidente sul lavoro che ha ucciso Giulio Albanese, 65 anni compiuti proprio il giorno del decesso, di Porto Empedocle.

Giulio Albanese, alias “panzachiatta”, aveva un passato da picciotto di mafia  prima e da collaboratore di giustizia poi ma non amava definirsi “pentito”. 

L’uomo era stato trovato cadavere all’interno dell’area portuale di Porto Empedocle, nel giorno del suo compleanno, schiacciato dalla passerella mobile che trasporta il sale della ditta Italkali direttamente a bordo delle navi.

I carabinieri della Stazione di Porto Empedocle stanno effettuando alcuni accertamenti, considerati di rito in questi casi, accertamenti di carattere tecnico e amministrativo. Non vi sono dubbi, infatti, sulla natura accidentale di quanto accaduto. Albanese, contrariamente alle notizie diffuse in un primo momento, era un dipendente Italkali.

A provarlo dicevamo ci sarebbero dei filmati che sarebbero stati acquisiti dai Militari dell’Arma, filmati registrati dalle telecamere di videosorveglianza presenti nell’area portuale.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04