Realmonte, sequestrati terreno e manufatti della società Agriper srl (gruppo Catanzaro): 8 indagati (vd)

Redazione

Agrigento

Realmonte, sequestrati terreno e manufatti della società Agriper srl (gruppo Catanzaro): 8 indagati (vd)

di Redazione
Pubblicato il Giu 25, 2019
Realmonte, sequestrati terreno e manufatti della società Agriper srl (gruppo Catanzaro): 8 indagati (vd)

Il giudice per l’indagine preliminare del Tribunale di Agrigento Luisa Turco ha disposto il decreto di sequestro preventivo, a conclusione di un’articolata indagine condotta dalla Procura di Agrigento con il fascicolo d’inchiesta coordinato dal sostituto procuratore Antonella Pandolfi, di un terreno di circa 15 ettari, al cui interno ricade la “Torre di Monterosso” nonché di due manufatti allo stato grezzo, ricadenti in località “Fondo Pergole – Torre di Monterosso” di Realmonte (Ag), di proprietà della società “Agriper s.r.l.”.

Indagate 8 persone e, tra queste, vi sono un funzionario del comune di Realmonte e due funzionari dei Beni Culturali di Agrigento, i quali avrebbero rilasciato le autorizzazioni edilizie e paesaggistiche, in contrasto con il vincolo di inedificabilità assoluta. La società Agriper srl annovera tra i suoi proprietari il gruppo Catanzaro srl che fa capo a Giuseppe Catanzaro, presidente autosospeso di Sicindustria.

I reati contestati vanno dall’abusivismo edilizio in zona vincolata, alla lottizzazione abusiva di terreni a scopo edificatorio, alla distruzione ed alterazione di bellezze naturali e di luoghi di particolare pregio storico paesaggistico.

Realmonte, terreno e manufatti sequestrati dai Carabinieri

Le operazioni di sequestro sono state condotte dai carabinieri della stazione di Realmonte congiuntamente agli uomini della polizia giudiziaria.



Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04