Connect with us
Apertura

Siculiana, cocaina nascosta nell’ovetto kinder: arrestato 62enne

E’ stata ribattezzata operazione “Bianco Natale” cioè un maggiore pattugliamento disposto dal Comando Provinciale di Agrigento, guidato dal colonnello Giovanni Pellegrino, nell’ambito alla sempre costante lotta al traffico di sostanze stupefacenti in particolare modo durante il periodo delle feste natalizie. Così i carabinieri delle stazioni di Siculiana e Cattolica Eraclea hanno arrestato ieri sera un […]

Pubblicato 3 anni fa

E’ stata ribattezzata operazione “Bianco Natale” cioè un maggiore pattugliamento disposto dal Comando Provinciale di Agrigento, guidato dal colonnello Giovanni Pellegrino, nell’ambito alla sempre costante lotta al traffico di sostanze stupefacenti in particolare modo durante il periodo delle feste natalizie. Così i carabinieri delle stazioni di Siculiana e Cattolica Eraclea hanno arrestato ieri sera un 62enne di Siculiana per l’ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Ad insospettire i militari dell’Arma la presenza del 62enne in un locale per giovani. L’atteggiamento dell’uomo è subito cambiato alla vista dei carabinieri che hanno proceduto a controllarlo. Dalle sue tasche sono saltati fuori quasi 200 euro in contanti ed alcune dosi di “coca” già confezionate in palline.

I Carabinieri hanno quindi deciso di approfondire e cercare altro stupefacente a casa del sospettato. Il risultato non si è fatto attendere. Salendo su un mobile della camera da letto, l’attenzione dei militari si è concentrata su un necessaire. Dentro, i Carabinieri hanno trovato una inattesa sorpresa. Un contenitore di plastica, di quelli usati nei noti ovetti di cioccolata. Dentro però non c’erano giochi oper bambini, bensì piccole palline contenenti in tutto 14 grammi di cocaina. In giro per casa poi i militari hanno trovato un bilancino e bustine per il confezionamento.

Per il 62enne, già noto alle forze dell’ordine, sono così scattate le manette ai polsi ed è finito agli arresti domiciliari.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19:16
17:56 - L’impianto di allarme non funziona, il testimone Cutró: “Mi devo incatenare per la sostituzione di una batteria” +++17:32 - Palma di Montechiaro, il sindaco Castellino ricevuto dal ministro Musumeci +++17:30 - Inchiesta Kerkent, sorveglianza speciale per Giuseppe Messina +++17:20 - Meteo, diramata allerta gialla in Sicilia  +++17:16 - Mafia, arrestato il medico di Matteo Messina Denaro +++17:12 - Migranti schiaffeggiati a Lampedusa, poliziotto prosciolto dalle accuse  +++17:05 - Rissa in discoteca, 20enne arrestato per tentato omicidio +++16:57 - Racalmuto, l’associazione Food and Beverage a lavoro per il festival del tarallo +++16:29 - Sud chiama Nord, tappa ad Agrigento per la campagna tesseramento +++16:01 - Uccide la suocera a coltellate, convalidato il fermo: “Mi sono difesa” +++
17:56 - L’impianto di allarme non funziona, il testimone Cutró: “Mi devo incatenare per la sostituzione di una batteria” +++17:32 - Palma di Montechiaro, il sindaco Castellino ricevuto dal ministro Musumeci +++17:30 - Inchiesta Kerkent, sorveglianza speciale per Giuseppe Messina +++17:20 - Meteo, diramata allerta gialla in Sicilia  +++17:16 - Mafia, arrestato il medico di Matteo Messina Denaro +++17:12 - Migranti schiaffeggiati a Lampedusa, poliziotto prosciolto dalle accuse  +++17:05 - Rissa in discoteca, 20enne arrestato per tentato omicidio +++16:57 - Racalmuto, l’associazione Food and Beverage a lavoro per il festival del tarallo +++16:29 - Sud chiama Nord, tappa ad Agrigento per la campagna tesseramento +++16:01 - Uccide la suocera a coltellate, convalidato il fermo: “Mi sono difesa” +++