Imbrattano muri del comune con scritte “pro mafia”: tre denunciati

Redazione

Catania

Imbrattano muri del comune con scritte “pro mafia”: tre denunciati

di Redazione
Pubblicato il Mar 25, 2019
Imbrattano muri del  comune con scritte “pro mafia”: tre denunciati

Hanno appena 13 e 14 anni le ragazzine, mentre il ragazzo ne ha 15, tutti di San Pietro Clarenza,   che il 20 febbraio scorso con l’utilizzo di una bomboletta spray hanno imbrattato i muri di un edificio di proprietà del Comune di San Pietro Clarenza, denominato “Caseggiato Mannino”, adibito a biblioteca e centro di aggregazione per persone della terza età, scrivendo la testuale frase (compresa di errori grammaticali): <<La mafia uccide hai traditori e pentiti>> con a fianco raffigurata una pistola che esplode dei colpi.   

La denuncia dell’atto vandalico presentata da un assessore del comune ai Carabinieri della Stazione di Camporotondo Etneo, ha consentito ai militari di identificare i giovanissimi autori del deturpamento, ripresi dalle telecamere di sicurezza attive in zona, che sono stati denunciati alla Procura della Repubblica per i Minorenni di Catania


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04