Fondi europei utilizzati illecitamente, Dia e Gdf sequestrano clinica Cappellani (vd e ft)

Redazione

Fondi europei utilizzati illecitamente, Dia e Gdf sequestrano clinica Cappellani (vd e ft)
| Pubblicato il venerdì 29 Settembre 2017

Fondi europei utilizzati illecitamente, Dia e Gdf sequestrano clinica Cappellani (vd e ft)

di Redazione
Pubblicato il Set 29, 2017

Sequestrata strutura sanitaria

Un complesso immobiliare, sede di una nota clinica di Messina, è stato sottoposto questa mattina a sequestro penale da personale della Dia di Messina, supportato dal Centro Operativo di Catania, e dai Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria, a conclusione di una capillare indagine coordinata dalla Procura Distrettuale Antimafia.

Riciclaggio e intestazione fittizia di beni, questa l’accusa, con due imprenditori molto noti, Aldo e Dino Cuzzocrea coinvolti nella nuova inchiesta coordinata dal procuratore Sebastiano Ardita: secondo l’accusa avrebbero riciclato fondi nella realizzazione di colossali operazioni immobiliari tra le quali spicca la costruzione di un complesso successivamente destinato a una nota clinica privata, la clinica Cappellani. La gestione della struttura sanitaria non è coinvolta nell’inchiesta.

I particolari dell’operazione, tuttora in corso, verranno illustrati nel corso della conferenza stampa che si terrà, alle ore 10:30, presso la nuova sede della Sezione Operativa Dia di Messina, via Monsignor D’Arrigo n. 5, alla presenza del Procuratore Aggiunto della Repubblica di Messina, Sebastiano Ardita

di Redazione
Pubblicato il Set 29, 2017


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings