Lite dopo tamponamento finisce nel sangue: difende il figlio e viene accoltellato, grave 50enne

Redazione

| Pubblicato il martedì 04 Ottobre 2016

Lite dopo tamponamento finisce nel sangue: difende il figlio e viene accoltellato, grave 50enne

di Redazione
Pubblicato il Ott 4, 2016

Finisce nel sangue a Borgetto, in provincia di Palermo, una lite scoppiata per un incidente stradale.

Ad avere la peggio è stato Vincenzo Dilluvio, 50 anni, impiegato  originario di Milano ma residente da tempo a Borgetto, che è accoltellato all’addome e che si trova adesso ricoverato in prognosi riservata e in pericolo di vita all’ospedale di Partinico.

L’episodio sarebbe accaduto nel centrale corso Roma, a Borgetto, poco prima delle 8 di questa mattina. Pare che tutto sia nato da un piccolo incidente avuto tra lo stesso aggressore e il figlio della vittima, il primo su un’auto e il secondo in sella ad un motorino. Ne sarebbe nata un’accesa discussione tra i due e per questo il ragazzo impaurito avrebbe chiamato il padre.

 

L’aggressore, ricercato per tentato omicidio, è riuscito a scappare e l’arma non è stata ancora ritrovata.

 

di Redazione
Pubblicato il Ott 4, 2016


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings