banner-emergenza-coronavirus

Porto Empedocle, violenze alla madre: misura cautelare per Ivan Nuara

Redazione

Agrigento

Porto Empedocle, violenze alla madre: misura cautelare per Ivan Nuara

di Redazione
Pubblicato il Dic 2, 2016
Porto Empedocle, violenze alla madre: misura cautelare per Ivan Nuara

A Porto Empedocle, la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di sostituzione e contestuale aggravamento di misura cautelare, emessa a carico di Ivan Nuara, 40 anni, originario del capoluogo  ma domiciliato nella cittadina marinara, già imputato per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali in pregiudizio dell’anziana madre.

Il provvedimento cautelare, emesso dal Gip presso il Tribunale di Agrigento, giunge a seguito delle segnalazioni  effettuate dal personale del Commissariato di P.s. di Porto Empedocle, guidato da Cesare Castelli, che riscontrava le violazioni delle prescrizioni imposte al Nuara già sottoposto, dal 22 aprile u.s.,  alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa, a seguito di gravi atti di violenza commessi dallo stesso nei confronti della madre. L’immediata attività d’indagine svolta dai poliziotti del Commissariato, anche a seguito della denuncia della parte offesa, consentiva di acclarare reiterati e gravi atti di aggressione consumati dal Nuara in pregiudizio della madre, nonchè la presenza dello stesso all’interno  dell’abitazione  della donna, contro il volere della medesima.

Pertanto, con il provvedimento cautelare, ad Ivan Nuara è stata sostituita la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa con quella più gravosa del divieto di dimora nella provincia di Agrigento.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings