Connect with us
Giudiziaria

Calci, pugni e bastonate e poi tenta di investirlo con l’auto: arrestato

Grazie alla immagini dei sistemi di videosorveglianza i carabinieri sono riusciti a identificare sia gli aggressori, sia la vittima, che, però, non ha presentato denuncia

Pubblicato 3 settimane fa

Con l’accusa di tentato omicidio aggravato i carabinieri hanno arrestato a Sortino, nel Siracusano, un pregiudicato di 29 anni. Intervenuti nei pressi di un bar cittadino per quello che inizialmente sembrava un danneggiamento alla saracinesca dell’esercizio commerciale causata dall’impatto di un’auto, i militari hanno trovato un fazzoletto intriso di sangue.

Grazie alle immagini dei sistemi di video sorveglianza della zona gli investigatori dell’Arma sono riusciti a ricostruire una violenta aggressione avvenuta nella notte proprio davanti l’ingresso del bar. La vittima era stata colpita più volte con bastoni, calci e pugni da due uomini. Subito dopo gli aggressori avevano investito con l’auto il malcapitato, rimasto incastrato per qualche istante tra il veicolo e la saracinesca del bar. Ingranando la retromarcia l’autista del mezzo si dirigeva ancora una volta a velocità contro la vittima che, sebbene ferito, riusciva a spostarsi di qualche centimetro evitando l’impatto con l’auto finita contro la saracinesca del bar.

Grazie alla immagini dei sistemi di videosorveglianza i carabinieri sono riusciti a identificare sia gli aggressori, sia la vittima, che, però, non ha presentato denuncia. I carabinieri hanno presentato una dettagliata informativa alla Procura che ha ottenuto dal Gip di Siracusa l’emissione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere per il 29enne. Il suo complice risponderà delle stesse accuse in stato di libertà. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13:49
13:39 - Valle del Belìce, La Rocca Ruvolo: ok emendamento per fronteggiare danni tromba d’aria di settembre +++13:38 - Le immagini del covo di Matteo Messina Denaro +++13:30 - Mafia, dentro il covo di Matteo Messina Denaro: le immagini  +++13:29 - Agrigento, tentata rapina all’Unicredit di Villaggio Mosè  +++13:22 - Abusi edilizi, Tar annulla sanzione pecuniaria del comune di Agrigento  +++13:17 - “Nessun danno erariale”, Cassazione annulla condanna ad ex giudice +++13:13 - Giorno della memoria, il Prefetto Cocciufa ai ragazzi: “coltivate la libertà” +++13:02 - Al Pirandello a grande richiesta torna “Nella magia delle Fiabe” +++12:17 - Giornata della memoria, il Prefetto Cocciufa ai giovani: “coltivate i valori della libertà” +++12:00 - “Paesaggi vulnerabili”, protocollo tra comune di Sciacca e Università  +++
13:39 - Valle del Belìce, La Rocca Ruvolo: ok emendamento per fronteggiare danni tromba d’aria di settembre +++13:38 - Le immagini del covo di Matteo Messina Denaro +++13:30 - Mafia, dentro il covo di Matteo Messina Denaro: le immagini  +++13:29 - Agrigento, tentata rapina all’Unicredit di Villaggio Mosè  +++13:22 - Abusi edilizi, Tar annulla sanzione pecuniaria del comune di Agrigento  +++13:17 - “Nessun danno erariale”, Cassazione annulla condanna ad ex giudice +++13:13 - Giorno della memoria, il Prefetto Cocciufa ai ragazzi: “coltivate la libertà” +++13:02 - Al Pirandello a grande richiesta torna “Nella magia delle Fiabe” +++12:17 - Giornata della memoria, il Prefetto Cocciufa ai giovani: “coltivate i valori della libertà” +++12:00 - “Paesaggi vulnerabili”, protocollo tra comune di Sciacca e Università  +++