Truffa e falso, assolto maresciallo dei carabinieri agrigentino

Redazione

Truffa e falso, assolto maresciallo dei carabinieri agrigentino
| Pubblicato il lunedì 12 Aprile 2021

Truffa e falso, assolto maresciallo dei carabinieri agrigentino

Assolto l'ex comandante della stazione dei carabinieri di Burgio
di Redazione
Pubblicato il Apr 12, 2021

Il giudice monocratico del Tribunale di Sciacca, Antonio Cucinella, ha disposto l’assoluzione – perché è incerta la prova che il fatto costituisca reato – nei confronti di Giuseppe Camilleri, 47 anni, ex comandante della stazione dei carabinieri di Burgio. Il sottufficiale, difeso dagli avvocato Salvatore Pennica e Alfonso Neri, era accusato di falso ideologico e truffa continuata. 

In particolare gli veniva contestato di avere falsificato attestazioni di servizio e certificati di missione percependo somme che non avrebbe dovuto riscuotere. La vicenda risale al 2014 quando il maresciallo fu prima posto ai domiciliari e, in seguito, fu sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Il provvedimento fu firmato all’epoca dal Gip del Tribunale di Sciacca, Roberta Nodari, su richiesta della locale procura della Repubblica. Adesso, a distanza di quasi sette anni dai fatti, il maresciallo ha incassato l’assoluzione. 

di Redazione
Pubblicato il Apr 12, 2021


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl