Giudiziaria

“Vende un panetto di hashish e in casa aveva 6 mila euro”, 18enne patteggia

A ratificare l’accordo è stato il giudice del tribunale di Sciacca, Dario Hamel

Pubblicato 1 mese fa

Otto mesi di reclusione e 1.200 euro di multa con pena sospesa. Un diciottenne di Sciacca – S.G. – ha patteggiato la pena. A ratificare l’accordo è stato il giudice del tribunale di Sciacca, Dario Hamel. Il giovane era stato arrestato dai carabinieri della locale Compagnia lo scorso febbraio con l’accusa di aver ceduto 103 grammi di hashish ad un coetaneo per un importo pari a quasi 400 euro. In seguito l’abitazione dell’imputato, difeso dall’avvocato Francesco Graffeo, venne perquisita e furono rivenuti altri 18 grammi di hashish e circa 6 mila euro in contanti. Il tribunale ha riconosciuto le attenuanti generiche. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *