Operazione Triade: colpito il clan Scalisi (vd)

Redazione

Operazione Triade: colpito il clan Scalisi (vd)
| Pubblicato il sabato 06 Marzo 2021

Operazione Triade: colpito il clan Scalisi (vd)

maxi operazione a Catania contro clan Scalisi: 15 misure cautelari
di Redazione
Pubblicato il Mar 6, 2021

Operazione antimafia della polizia nel Catanese: ad Adrano e’ stata colpita la cosca Scalisi, un’articolazione territoriale del clan Laudani. Sono quindici le persone destinatarie di un’ordinanza di custodia cautelare. I reati ipotizzati, a vario titolo, sono associazione mafiosa, traffico e lo spaccio di droga, detenzione di armi e ed estorsioni aggravate dal metodo mafioso.

maxi operazione a Catania contro clan Scalisi: 15 misure cautelari

Gli arrestati: Massimo Neri, alias “Zicchinetta”, 36 anni; Giovanni Marco Arcidiacono, alias “Jimmy”, 23 anni; Ivan Atri, 30 anni; Nunzio Costa, 34 anni; Giuseppe Lo Cicero, 30 anni; Gianluca Galvagno, 32 anni; Carmelo Scafidi, 54 anni; Tino Neri, 40 anni; Andrea Stissi, 23 anni; Pietro Severino, 63 anni; Salvatore Severino, 42 anni; Francesco Vitanza, 19 anni.

Durante le indagini della polizia, coordinate dalla Procura distrettuale di Catania, sono stati documentati atti intimidatori e ritorsioni nei confronti dei familiari di un collaboratore di giustizia.

Operazione Triade, colpito il clan Scalisi, 15 misure

Tutti sono indagati, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere di stampo mafioso – clan Laudani di Catania e clan Scalisi di Adrano che ne costituisce articolazione territoriale, con l’aggravante di essere l’associazione armata, detenzione e porto di armi da fuoco, numerose estorsioni ai danni di commercianti, associazione per delinquere finalizzata alla produzione ed al traffico ed allo spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina e marijuana con l’aggravante di cui all’art. 416 bis.1 c.p. per aver commesso il fatto al fine di agevolare l’attività dell’associazione di stampo mafioso denominata Scalisi. I G.I.P. dei Tribunale di Catania e Lagonegro hanno applicato a tutti la misura cautelare della custodia in carcere ad eccezione di Nunzio Costa cui è stata applicata quella degli arresti domiciliari.

Nel medesimo contesto, il G.I.P. del Tribunale di Catania ha, altresì, applicato la misura cautelare della custodia in carcere nei confronti di: Claudio Barbera, 21 anni e Giuseppe Fichera, 20 anni

di Redazione
Pubblicato il Mar 6, 2021


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings

Realizzazione sito web Digitrend Srl