Connect with us
Naro

Movida, l’appello del sindaco di Naro: “Scongiuriamo la chiusura anticipata dei locali”

Lo dice in una nota il sindaco di Naro Maria Grazia Brandara

Pubblicato 3 settimane fa

“Sì al divertimento e ben venga ogni occasione di sviluppo e lavoro per la nostra città, ma solo a patto che si rispettino le leggi e soprattutto la salute degli altri.

Ho ricevuto in questi giorni la segnalazione da parte di alcuni cittadini esasperati dalla sistematica violazione a tardissima notte delle regole imposte ai locali notturni, sia per quanto riguarda gli orari di esercizio che i limiti delle emissioni sonore. Una situazione grave della quale avevo già interessato in passato la locale Caserma dei Carabinieri e che, stante l’impossibilità di garantire i controlli con l’utilizzo dei vigili urbani, farò presente nel corso di uno specifico incontro al Questore Maria Iraci e al Comandante provinciale dei Carabinieri Vittorio Stingo, con il quale ho già avuto una proficua interlocuzione e che ringrazio.

Il mio è un appello alla collaborazione e alla ragionevolezza, onde evitare si sia costretti a firmare un’ordinanza di chiusura a mezzanotte di tutte le attività in città”

Lo dice in una nota il sindaco di Naro Maria Grazia Brandara.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19:02
19:54 - Tangenti all’Irfis? Prescrizione “cancella” quasi tutte le accuse  +++18:35 - Uccise il nipote per errore, condannato a 8 anni e 8 mesi +++18:00 - Canicattì aderisce alla 40° marcia antimafia Bagheria-Casteldaccia +++18:00 - Messina Denaro: “Su di me vengono raccontate balle” +++17:30 - Eventi di Natale, l’affondo di Firetto: “Una vergogna spendere 300 mila euro” +++17:08 - Schianto in autostrada: morta coppia catanese +++17:00 - Mafia, torna in carcere il boss Francesco Mulè +++16:58 - Messina Denaro, l’autista del boss rinuncia a ricorso contro il carcere +++16:08 - Agrigento, la Comunità Slow Migrants Zagara aderisce alla campagna #nontiscarto  +++15:18 - Confartigianato, La Porta riconfermato presidente  +++
19:54 - Tangenti all’Irfis? Prescrizione “cancella” quasi tutte le accuse  +++18:35 - Uccise il nipote per errore, condannato a 8 anni e 8 mesi +++18:00 - Canicattì aderisce alla 40° marcia antimafia Bagheria-Casteldaccia +++18:00 - Messina Denaro: “Su di me vengono raccontate balle” +++17:30 - Eventi di Natale, l’affondo di Firetto: “Una vergogna spendere 300 mila euro” +++17:08 - Schianto in autostrada: morta coppia catanese +++17:00 - Mafia, torna in carcere il boss Francesco Mulè +++16:58 - Messina Denaro, l’autista del boss rinuncia a ricorso contro il carcere +++16:08 - Agrigento, la Comunità Slow Migrants Zagara aderisce alla campagna #nontiscarto  +++15:18 - Confartigianato, La Porta riconfermato presidente  +++