Politica

Siccità, riunione all’Ars con quattro sindaci agrigentini

Presenti i sindaci di Bivona, Cammarata, Ribera e Lucca Sicula

Pubblicato 4 settimane fa

I sindaci dei comuni agrigentini di Bivona, Cammarata, Ribera e Lucca Sicula sono stati ascoltati oggi dalla commissione Attività produttive dell’Ars presieduta dal forzista Gaspare Vitrano, che in tal senso ha accolto una richiesta del capogruppo della Dc Carmelo Pace. Gli amministratori hanno illustrato ai deputati un documento unitario contenente una serie di richieste alla Regione per fronteggiare la grave emergenza idrica nelle campagne del comprensorio, rinomato per le sue produzioni agroalimentari di alta qualità, come le arance e le pesche. La mancanza di acqua rischia di mettere a repentaglio i futuri raccolti e a lasciare senza reddito migliaia di imprese agricole. Alla presenza del commissario per l’emergenza siccità Dario Cartabellotta e del commissario del consorzio di bonifica Baldassare Giarraputo, gli amministratori comunali hanno evidenziato la necessità urgente di un investimento pubblico volto alla realizzazione di un nuovo invaso a valle del fiume Verdura, in grado di contenere almeno 6 milioni di metri cubi di acqua. Un’ipotesi su cui esiste da anni uno studio di fattibilità e di cui più volte recentemente lo stesso deputato Carmelo Pace, ex sindaco di Ribera, ha chiesto di recuperare, soprattutto perché la diga Castello, il più importante bacino della zona, non riesce a fronteggiare il fabbisogno. La commissione Attività produttive ha preso atto delle richieste e tornerà a riunirsi martedì prossimo per elaborare una proposta da sottoporre all’attenzione del governo della Regione. 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *