Naro, condannato a 30 anni per omicidio torna ai domiciliari

Redazione

Naro

Naro, condannato a 30 anni per omicidio torna ai domiciliari

di Redazione
Pubblicato il Nov 28, 2019
Naro, condannato a 30 anni per omicidio torna ai domiciliari

Era stato arrestato lo scorso ottobre per aver violato le prescrizioni imposte dal regime di detenzione domiciliare ospitando la fidanzata in casa e usando addirittura Facebook. Per questo motivo Vladut Lupascu, condannato in primo grado insieme al padre a trent’anni di reclusione per l’omicidio di un connazionale avvenuto a Naro, era stato rispedito in carcere.

La difesa del giovane rumeno, rappresentata dall’avvocato Diego Giarratana, ha presentato ricorso al Riesame che ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare. Lupascu, dunque, può tornare ai domiciliari.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04