Ribera

Lavoratori par-time del Comune di Ribera, la Cisl Fp: “Vigileremo sugli impegni presi”

Nel corso dell'assemblea si è discusso sulle varie ipotesi di adeguamento contrattuale dei lavoratori ad orario ridotto

Pubblicato 3 settimane fa

Futuro dei lavoratori part time del Comune di Ribera, assemblea sindacale della Cisl Fp per affrontare la vicenda e valutare le soluzioni oggi proposte dall’Amministrazione. Presenti, oltre le Rsu, anche il segretario generale Salvatore Parello e il responsabile aziendale Giuseppe Gatto, il sindaco Matteo Ruvolo e il segretario generale Leonardo Misuraca.  Nel corso dell’assemblea si è discusso sulle varie ipotesi di adeguamento contrattuale dei lavoratori ad orario ridotto, che ormai rappresentano la stragrande maggioranza dei dipendenti in servizio dell’Ente e danno un contributo essenziale all’erogazione dei servizi alla cittadinanza. 

“Come Cisl Fp  – dicono Parello e Gatto – abbiamo fatto presente che  in occasione dell’approvazione del rendiconto  e del prossimo bilancio di previsione dovranno essere stanziate  le risorse necessarie a dare una risposta stabile e congrua a questi lavoratori, anche perché riteniamo che ci siano le condizioni per poter garantire l’adeguamento contrattuale senza compromettere l’equilibrio finanziario del Comune. Sul punto il sindaco ha confermato l’intenzione di andare avanti con questa ipotesi, e che, nonostante il maggior aumento della spesa di personale da dover prevedere nel prossimo bilancio, sia per garantire la provvista necessaria per il rinnovo del Ccnl, che per l’aumento dell’indennità di vacanza contrattuale già in godimento al personale dal 1 gennaio 2024, si impegnerà a reperire e inserire nei documenti programmatici le risorse necessarie all’aumento contrattuale orario di questi lavoratori”. 

Secondo le attuali previsioni, le procedure potranno essere completate solo dopo l’approvazione dei documenti contabili, probabilmente entro il mese di febbraio. Serviranno poi 30 giorni per il piano triennale dei fabbisogni  nel quale sarà inserito l’adeguamento.
“Diamo atto – concludono Parello e Gatto – della buona volontà manifestata dall’Amministrazione Ruvolo su questo punto, ma rimarremo vigili perché questa vicenda si concluda entro i tempi attualmente prospettati”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *