Connect with us
Top News Italpress

Pioli “Meritiamo questa finale, serve il miglior Milan”

RIYADH (ARABIA SAUDITA) (ITALPRESS) – “E’ una partita importante che mette in palio un trofeo, giochiamo contro i nostri rivali, siamo riusciti a batterli nel campionato dell’anno scorso e negli ultimi due derby, bisogna fare la nostra migliore partita”. Così il tecnico del Milan, Stefano Pioli, in conferenza stampa a Riyadh alla vigilia della finale […]

Pubblicato 2 settimane fa
RIYADH (ARABIA SAUDITA) (ITALPRESS) – “E’ una partita importante che mette in palio un trofeo, giochiamo contro i nostri rivali, siamo riusciti a batterli nel campionato dell’anno scorso e negli ultimi due derby, bisogna fare la nostra migliore partita”. Così il tecnico del Milan, Stefano Pioli, in conferenza stampa a Riyadh alla vigilia della finale della Supercoppa italiana contro l’Inter. “Vincere sarebbe importantissimo, abbiamo cominciato a farlo solamente l’anno scorso, abbiamo un’altra possibilità contro un avversario forte, portare a casa il trofeo significherebbe molto nel nostro percorso che ci ha visto sempre in crescita, sarebbe importante anche per aumentare la mentalità vincente – spiega il tecnico rossonero -. Non è stata la nostra settimana migliore, ma quella di domani è una partita a sè come tutti i derby, ci sarà un trofeo in palio e questo aumenta ancor di più il livello della sfida che affronteremo con grande energia ed entusiasmo, siamo qui con merito perchè abbiamo meritato di vincere lo scudetto e daremo il massimo per vincere il trofeo. Il primo obiettivo, la Coppa Italia, l’abbiamo perso, ora ci sono altre tre competizioni. La stagione, comunque andrà questa Supercoppa, non finirà domani sera ma è sicuramente una partita importante, poi quello che ci circonda è sempre esagerato, in positivo e in negativo. Il nostro è un ambiente pieno di luoghi comuni, siamo una squadra molto giovane con la maggior parte dei componenti, io per primo, che ha vinto un solo trofeo. La qualità del gioco è quella che conta, abbiamo avuto tanti periodi positivi e abbiamo vinto tante partite, ma se abbassiamo la qualità diventa difficile vincere, non è una questione di fame, ma di tenere alti i livelli di qualità”. Il Milan forse non arriva nel suo miglior periodo all’appuntamento, ma Pioli non ne fa un problema. “E’ impossibile non avere momenti di flessione durante una stagione, finora l’unica che ci è riuscita è il Napoli che sta facendo un campionato straordinario, tutte le altre hanno avuto un momento no”, sottolinea Pioli che sa bene cosa bisognerà mettere sul piatto a Riyadh. “Servono entusiasmo, energia e orgoglio per giocare al meglio la finale e, rispetto alle ultime partite, dobbiamo ritrovare una maggior compattezza difensiva. E’ la vigilia di una finale e certi tasti non li devi neanche toccare, affrontiamo avversari forti che ci hanno sempre creato difficoltà anche quando abbiamo vinto, ma avremo il nostro piano e la nostra strategia da portare avanti per 95 minuti o quelli che saranno. Affrontiamo una grande squadra, ma come tutte le compagini, anche quelle più forti, qualche difetto ce l’hanno”. Il Milan ha rallentato nelle ultime gare e non sono mancate le critiche. “Non resto sorpreso nè per l’eccesso di elogi, nè per le critiche, faccio parte di questo mondo da troppo tempo e so che non c’è mai un equilibrio, da parte mia so che non ho mai esagerato da una parte nè dall’altra, vado avanti cercando di risolvere i problemi. Ho sicuramente imparato di più dalle esperienze negative, ma non credo che questo sia un momento negativo per il Milan che non giocava la Supercoppa da diverso tempo e che domani ha la possibilità di vincere un trofeo”.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).
0 commenti
15:33
15:45 - Agrigento, picchiato dal branco per un commento sui social: 14enne in ospedale  +++15:01 - Fugge a Parigi dopo rapina a mano armata: arrestato +++14:56 - All’Ecua si presenta il libro “Uno scoglio chiamato Lampedusa” di Daneluzzi e Fattori +++14:44 - Dalla Regione quasi 8 milioni per disabili gravi senza famiglia +++13:52 - Lampedusa, vigile del fuoco stroncato da malore sul lavoro: cordoglio dei colleghi  +++13:35 - Manutenzione immobili scolastici del Libero consorzio, approvato il bando di gara +++13:30 - Cercano di passare droga a detenuti, un arresto e una denuncia +++12:03 - Nascondeva 21 flaconi di metadone in casa, arrestato +++11:59 - Trovati due ordigni bellici in Sicilia, artificieri al lavoro +++10:45 - Rapina a Palma di Montechiaro, arrestato 28enne: obbligo di dimora per il complice +++
15:45 - Agrigento, picchiato dal branco per un commento sui social: 14enne in ospedale  +++15:01 - Fugge a Parigi dopo rapina a mano armata: arrestato +++14:56 - All’Ecua si presenta il libro “Uno scoglio chiamato Lampedusa” di Daneluzzi e Fattori +++14:44 - Dalla Regione quasi 8 milioni per disabili gravi senza famiglia +++13:52 - Lampedusa, vigile del fuoco stroncato da malore sul lavoro: cordoglio dei colleghi  +++13:35 - Manutenzione immobili scolastici del Libero consorzio, approvato il bando di gara +++13:30 - Cercano di passare droga a detenuti, un arresto e una denuncia +++12:03 - Nascondeva 21 flaconi di metadone in casa, arrestato +++11:59 - Trovati due ordigni bellici in Sicilia, artificieri al lavoro +++10:45 - Rapina a Palma di Montechiaro, arrestato 28enne: obbligo di dimora per il complice +++