Picchiano coetaneo per rubargli il cellulare: arrestati

Redazione

Trapani

Picchiano coetaneo per rubargli il cellulare: arrestati

di Redazione
Pubblicato il Gen 23, 2020
Picchiano coetaneo per rubargli il cellulare: arrestati

Calci e pugni a un connazionale per rapinarlo. Accade ad Alcamo, in provincia di Trapani, dove i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato due cittadini ghanesi, un 21enne e un 26enne, entrambi incensurati. A chiedere l’intervento dei militari sono stati alcuni vicini di casa della vittima spiegando che poco prima in via Tasso un cittadino del Ghana era stato rapinato da due connazionali, che dopo averlo aggredito a calci e pugni gli avevano portato via il cellulare. In pochi minuti i carabinieri sono riusciti a raggiungere e bloccare i due aggressori, che addosso avevano ancora il cellulare rubato poco prima. Dopo le formalità di rito, entrambi sono stati posti ai domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings