banner-emergenza-coronavirus

Alan Kurdi salva 40 migranti e chiede di attraccare a Lampedusa. Salvini firma divieto ingresso in acque italiane

Redazione

Agrigento

Alan Kurdi salva 40 migranti e chiede di attraccare a Lampedusa. Salvini firma divieto ingresso in acque italiane

di Redazione
Pubblicato il Lug 31, 2019
Alan Kurdi salva 40 migranti  e chiede di attraccare a Lampedusa. Salvini firma divieto ingresso in acque italiane

“L’equipaggio della Alan Kurdi ha tratto in salvo 40 persone da un gommone, questa mattina. Tra loro ci sono un neonato e due bimbi piccoli. Ora vengono assistiti a bordo”. Lo scrive in un tweet l’ong Sea Eye.

Chiederemo alle autorità competenti di assegnarci un porto sicuro. Geograficamente, Lampedusa è il più vicino“, ha detto Gorden Isler, portavoce dell’ong tedesca.

A bordo, spiega al Frankfurter Allgemeine, ci sono due donne, di cui una incinta, un neonato e bue bambini. Le persone dicono di aver lasciato la città libica di Tagiura nella notte. Secondo Sea-Eye i migranti provengono da Nigeria, Costa d’Avorio, Ghana, Mali, Congo e Camerun.

Come annunciato, il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha firmato il divieto di ingresso in acque italiane per la nave Alan Kurdi. Attualmente la Alan Kurdi è a 30 miglia nautiche dalla Libia, 60 dalla Tunisia, 171 da Malta e 127 da Lampedusa. “Se la ong ha davvero a cuore la salute degli immigrati può far rotta verso la Tunisia: se invece pensa di venire in Italia come se niente fosse ha sbagliato ministro” spiega il responsabile dell’Interno Matteo Salvini.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings