Canicattì, consentiva di giocare oltre l’orario previsto: chiusa sala scommesse

Redazione

Canicattì, consentiva di giocare oltre l’orario previsto: chiusa sala scommesse
| Pubblicato il sabato 24 Ottobre 2020

Canicattì, consentiva di giocare oltre l’orario previsto: chiusa sala scommesse

di Redazione
Pubblicato il Ott 24, 2020

In esecuzione di un provvedimento firmato dal questore di Agrigento, Rosa Maria Iraci, al termine di un controllo del territorio, i poliziotti della sezione Amministrativa del Commissariato di Canicattì, hanno chiuso una sala scommesse online poichè consentiva il gioco online oltre gli orari previsti. Gli agenti del Commissariato cittadino, diretti dal vice questore Cesare Castelli, unitamente ai loro colleghi del Reparto Prevenzione Crimine di Palermo, e alle pattuglie delle polizia Stradale di Agrigento, hanno effettuato 13 posti di controllo, 3 posti di blocco. Sono state 208 le persone identificate e controllate (tra i quali diversi pregiudicati), 131 veicoli controllati, elevate 23 contravvenzioni per varie violazioni al Codice della strada, 4 documenti ritirati, e 3 veicoli sequestrati, Inoltre, sono stati controllati 14 soggetti sottoposti alle misure alternative alla detenzione, e misure di sicurezza, e di prevenzione, e sono stati effettuati 2 controlli presso pubblici esercizi, con particolare attenzione al fenomeno della illegale della cessione di sostanze stupefacenti, ed alla vendita di bevande alcooliche a minorenni, e persone in evidente stato di ebbrezza alcoolica.

di Redazione
Pubblicato il Ott 24, 2020


Copyright © anno 2020 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 187 - 92100 Agrigento;
Numero di telefono 0922822788 - Cell 351 533 9611 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04

Change privacy settings